#Turismo Emilia-Romagna, destinazione futuro: politiche, idee e strategie per la crescita del settore

Articolo pubblicato il giorno: 23 Novembre 2023


A Riccione nella giornata di lavori della conferenza “#Turismo Emilia-Romagna, destinazione futuro” si sono stilati obiettivi a lungo termine arrivando al 2030. È questa la linea temporale prevista per raggiungere due traguardi: posizionare l’Emilia-Romagna come regione italiana leader nel settore e il turismo come prima industria sul territorio per valore economico.

Tanti gli ingredienti che hanno contribuito in pochi anni alla crescita del turismo, a partire dalla legge regionale numero 4 del 2016 che ha messo a sistema l’asse per la promozione e commercializzazione del territorio con Apt servizi e le tre Destinazioni turistiche (Romagna, Bologna e Modena, Emilia). Grazie anche a un’offerta sempre più centrata sulle esigenze dei turisti, con percorsi esperienziali costruiti su misura e su investimenti per riqualificare strutture ricettive e rafforzare i servizi.

Questi, in sintesi, i temi affrontati oggi che ha visto la partecipazione del presidente della Regione, Stefano Bonaccini, l’assessore regionale a Turismo e Infrastrutture, Andrea Corsini, della Ceo di Enit, Ivana Jelenic, con il saluto in videocollegamento della ministra al Turismo, Daniela Santanchè, insieme ad amministratori locali, operatori e rappresentanti delle associazioni di categoria, delle cooperative e dei sindacati.

“Abbiamo la forza per far diventare il turismo il principale asset economico dell’Emilia-Romagna– affermano Bonaccini e Corsini-, grazie alla vitalità delle imprese turistiche e alla strategia pubblico-privato che in questi anni hanno permesso di spingere la nostra regione sui mercati nazionale e straniero. Entro il 2030 l’industria turistica può superare il 16% del pil regionale e posizionare l’intero territorio ai vertici dell’attrattività nel Paese. Abbiamo retto l’impatto delle restrizioni Covid e dell’alluvione con numeri che, nei primi nove mesi dell’anno, sono positivi sia per le presenze che per gli arrivi turistici. Grazie alla tenacia degli imprenditori e agli investimenti regionali sulla promozione del territorio, la riqualificazione delle strutture alberghiere con più del raddoppio della dotazione che arriverà a 45 milioni di euro, il rifacimento dei waterfront finanziati con 32 milioni di euro”.

Tra gli obiettivi annunciati durante la conferenza regionale del turismo, arrivare entro i prossimi anni a 65 milioni di presenze con il 35% da paesi esteri. Quelle registrate tra gennaio e settembre 2023 sfiorano già il 28% delle presenze totali e segnano una variazione positiva, +12,5%, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Una prospettiva quindi che si basa su elementi concreti, basata sul rafforzamento del rapporto pubblico-privato, a partire dalla riqualificazione delle strutture alberghiere ed extra alberghiere, e poi il sostegno al sistema aeroportuale e alla viabilità, il miglioramento degli impianti sportivi soprattutto in Appennino, per ospitare eventi internazionali, l’aumento dei percorsi ciclabili – 9mila km quelli realizzati finora che presto saliranno a 10mila – il potenziamento delle ‘infrastrutture verdi’.

 

Le tavole rotonde

Due le tavole rotonde che hanno sviluppato gli argomenti centrali della giornata.

La prima dal titolo, “Dall’Oggi al domani: il turismo al centro delle politiche regionali e locali” dedicata sia agli amministratori delle grandi città che dei centri più piccoli, ha visto gli interventi dei sindaci Matteo Lepore (Bologna), Jamil Sadegholvaad (Rimini), Katia Tarasconi (Piacenza), Luigi Zironi (Maranello nel modenese), Massimo Spigaroli (Polesine Zibello, nel parmense) e Valentina Pontremoli (Bardi, sempre nel parmense). Si è parlato dall’overtorurism alla difficoltà a Bologna di reperire alloggi, dai prodotti turistici legati ai vari territori al Tour de France e delle aspettative che crea la manifestazione sportiva sul territorio.

Nella seconda tavola rotonda “Turismo economia circolare: stimoli per migliorare” con i rappresentanti delle associazioni di categoria, cooperative e sindacati si è parlato di ricettività alberghiera e delle politiche di promozione della Regione, della carenza di manodopera ma anche di concessioni demaniali che rappresentano una questione vitale per la riviera e ancora irrisolta. Negli interventi anche la valorizzazione del turismo esperienziale e in particolare della performance tutta positiva dei Cammini. Anche le infrastrutture al centro del dibattito, con gli aeroporti in testa, fondamentali per il turismo dall’estero.

 

(Foto da ufficio stampa)



SCARICA LA NOSTRA APP:





[aas_zone zone_id="11312"]

ARCHIVIO NOTIZIE

Il 14 e 15 luglio Grana Padano e Prosciutto di Parma protagonisti al “Texas Restaurant Show”

Negli Stati Uniti il cibo è l’occasione per creare eventi che promuovano i prodotti di eccellenza e i territori dove nascono. Tra questi appuntamenti spicca “The Texas Restaurant Show”, a San Antonio, nel cuore di una terra resa leggendaria anche...

Grana Padano Dop e Prosecco Doc insieme a “Taste of London 2024”: la manifestazione internazionale dedicata alle eccellenze agroalimentari

Grana Padano, il formaggio DOP più consumato al mondo e Prosecco DOC saranno presenti dal 12 al 16 giugno a Londra per festeggiare il ventesimo anniversario di Taste of London, un evento che oramai è diventato un punto di riferimento...

Le grandi voci della musica contro la violenza sulle donne

Grazie all’evento “UNA NESSUNA CENTOMILA” , tenutosi all’Arena di Verona il 4 e 5 maggio, e al risultato della raccolta del numero solidale 45580, attivato dagli operatori telefonici dal 3 all’11 maggio, sono stati destinati 900.000 euro a 21 centri...

    Vedi altri...

Si ampliano i confini del Parco regionale del Mincio

Il perimetro pubblico delle Valli del Mincio è destinato ad ampliarsi. Regione Lombardia e Parco regionale del Mincio hanno definito un accordo di collaborazione per ampliare e conservare le zone umide presenti nella riserva naturale mediante l’acquisto di aree agricole...

A Mantova arriva APAM Riticket, il nuovo biglietto elettronico che non si butta ma si ricarica

La nuova generazione di passeggeri cerca soluzioni di viaggio sempre più eco-sostenibili e digitalizzate e, offrire soluzioni efficienti ed interconnesse, è cruciale nello sviluppo dei servizi. Regione Lombardia ha definito i criteri per lo sviluppo di sistemi di bigliettazione innovativi...

Dal 16 luglio a Mantova nuova edizione di “Festa di Piazze”

Il 16 luglio si svolgerà il primo appuntamento della rassegna “Festa di Piazze” di Mantova. Quattro le piazze scelte: a luglio il 16 Filippini e il 30 San Leonardo, in agosto il 6 Seminario e il 20 Parco Te. Un...

    Vedi altri...

Verona sul grande schermo con il nuovo film “L’invenzione di noi due”

Verona torna protagonista sul grande schermo con L’invenzione di noi due. A un anno dalla conclusione delle riprese, esce nelle sale italiane il film tratto dall’omonimo best seller (Einaudi Stile Libero) dell’autore veronese Matteo Bussola – coautore della sceneggiatura insieme...

A Verona uno spettacolo teatrale dedicato a Falcone e Borsellino

Venerdì 19 luglio, alle 21.15 nell’incantevole cornice del Bastione delle Maddalene a Verona, appuntamento con la piéce di teatro civile che racconta la vita dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, uccisi dalla mafia nel 1992. La scelta del 19...

Verona prima in Italia con Firenze ad attivare il corso di laurea in Osteopatia per il prossimo anno accademico

Per valorizzare una risorsa professionale già presente e garantire, allo stesso tempo, un percorso formativo omogeneo e pertinente agli obiettivi di salute definiti dal Ministero della Sanità, il Mur ha istituito il corso di Laurea triennale di Osteopatia. L’università di...

    Vedi altri...

Modena in onda su Sky Tg24: un approfondimento dedicato ai viaggi e al turismo

Sabato 13 e domenica 14 luglio alle ore 18:12, Sky TG24 trasmetterà una nuova puntata di “Yes weekend”, l’approfondimento dedicato ai viaggi e al turismo, in questa occasione focalizzato sul territorio modenese. Sara Brusco e Gian Marco Tavani guideranno gli...

Da giugno a novembre “Modena Slow”: trekking, yoga e mindfulness in Appennino

Dopo l’esordio dello scorso anno, torna la rassegna “Modena Slow – Estate-Autunno 2024”, rivolta a chi ama la natura e il turismo lento. A partire dal 6 luglio, gli appassionati potranno scoprire i tesori dell’Appennino Modenese grazie a una serie...

“Racconti di Viaggio. Immagini per conoscere e sognare”: continuano gli appuntamenti di “Estate a Mirandola”

Continuano gli appuntamenti di “Estate a Mirandola” , di cui Radio Pico è Media Partner, che si si arricchisce di un evento imperdibile per tutti gli appassionati di fotografia e di viaggi: “Racconti di Viaggio. Immagini per conoscere e sognare”....

    Vedi altri...

Tra musica e teatro: nuova edizione del “Piazzola Live Festival” a Piazzola sul Brenta (PD)

Tra poche settimane l’Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta (PD) si animerà grazie agli show del Piazzola Live Festival: tra il 18 e il 27 luglio saranno protagonisti la grande musica e il grande teatro, con Irama, Naska, Finley e...

Francesco de Gregori: da Piacenza al via il tour “De Gregori dal vivo”

Da venerdì 12 luglio al via da Piacenza il tour “DE GREGORI DAL VIVO” con il quale Francesco De Gregori e la sua band percorreranno tutta la penisola raggiungendo oltre 30 città, tra cui Piacenza, Gardone Riviera (BS) e Villafranca...

Elio e le Storie Tese tornano in tour quest’estate

Dopo il successo del tour nei teatri, con oltre 40 date esaurite, questa estate ELIO E LE STORIE TESE portano di nuovo sui palchi italiani lo spettacolo “Mi resta un solo dente e cerco di riavvitarlo“. Elio e le Storie...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.