Tiziano Ferro firma il manifesto appello “Mai più fame”

Articolo pubblicato il giorno: 26 Ottobre 2021


Tiziano Ferro è il primo firmatario di “Mai più Fame”, il manifesto redatto da Azione contro la Fame in vista dei prossimi appuntamenti internazionali che attendono il Governo, a cominciare dal summit finale del G20 (30-31 ottobre) a guida italiana.

https://www.facebook.com/AzionecontrolaFame/videos/2997842040475399

Il manifesto-appello, ha un duplice obiettivo: mobilitare la società civile sulla piaga contemporanea dell’insicurezza alimentare e spingere i leader nazionali ed internazionali, a partire dal prossimo G20 a guida italiana, ad interventi concreti e coraggiosi che vadano ad intaccare le cause strutturali della fame.

“Con un pianeta che è, in realtà, in grado di produrre cibo a sufficienza per tutti, cure contro la malnutrizione infantile da tempo disponibili, efficaci e a basso costo, progetti di cooperazione in grado di realizzare l’autosufficienza delle comunità vulnerabili, siamo la prima generazione della storia che può eliminare la fame – ha dichiarato Simone Garroni, direttore generale di Azione contro la fame. Eppure, negli ultimi cinque anni, la fame è tornata a crescere affermandosi, in Italia e nel Mondo, come piaga contemporanea: 811 milioni di persone soffrono la fame e oltre 2 milioni di bambini muoiono ogni anno a causa della malnutrizione. È inaccettabile! La fame è creata dall’uomo e i nostri leader devono avere più coraggio e dimostrare la volontà politica di combatterne le ragioni di base: conflitti, diseguaglianze e cambiamenti climatici”.

Il manifesto parte dall’assunto che “una persona affamata non è una persona libera” e che la fame tradisca, quindi, gli intenti della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, per la quale “tutti gli essere umani nascono liberi ed uguali in dignità e diritti”.  I dati dell’ultimo Rapporto sull’insicurezza alimentare mondiale diffuso dalla FAO, testimoniano che, nell’ultimo anno, siano aumentate di 161 milioni le persone che soffrono la fame; e il Global report on Food Crisis 2021 evidenzia anche il ruolo chiave delle guerre, degli effetti dei cambiamenti climatici e delle diseguaglianze economiche, sociali e di genere che rendono i più deboli particolarmente vulnerabili agli shock e alle crisi economiche.

Con il progetto “Mai più Fame”, Azione contro la Fame, che nel 2020 ha aiutato oltre 25 milioni di persone in quasi 50 paesi del mondo. intende ribadire che per liberare il mondo da questa piaga è necessario il massimo coinvolgimento della politica per:

  1. riconoscere la lotta alla fame e alla malnutrizione come priorità nazionale ed internazionale di ogni governo;
  2. fermare l’utilizzo della fame come arma di guerra;
  3. contrastare le disuguaglianze e promuovere il ruolo delle donne;
  4. fermare il cambiamento climatico e trasformare i sistemi alimentari per renderli più equi e sostenibili.

 

 

Per promuovere la firma del manifesto clicca qui)

 



SCARICA LA NOSTRA APP:






ARCHIVIO NOTIZIE

A Gardaland arriva la prima attrazione al mondo a tema Jumanji

Jumanji The Adventure, la prima attrazione al mondo tematizzata Jumanji basata sulla popolare serie cinematografica di Sony Pictures, verrà inaugurata sabato 2 Aprile 2022 a Gardaland. Gli ospiti si faranno strada nella giungla affrontando pericolosi animali e ostacoli di ogni...

La transizione ecologica tra Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia

L’Emilia-Romagna è ogni giorno un po’ più verde. Grazie alla campagna regionale “Mettiamo radici per il futuro” sono già oltre 630mila gli alberi piantati. La seconda fase dell’iniziativa prevede la distribuzione gratuita di 4,5 milioni di alberi, per costruire boschi...

Una Gift Card sotto l’albero di Natale

Il mercato delle carte regalo e dei buoni acquisto è in continua crescita secondo il recente studio “Italy Gift Cards Market” realizzato dalla società Allied Market Research. I dati raccontano di un giro d’affari che passerà dai 5,7 miliardi di...

    Vedi altri...

La Fiera Millenaria di Gonzaga a Mantova, posticipa Carpitaly a novembre

È posticipata a novembre, e più precisamente sabato 12 e domenica 13, Carpitaly, la fiera internazionale della pesca alla carpa e al siluro che si tiene ogni anno alla Fiera Millenaria di Gonzaga a Mantova. Visto il perdurare dell’emergenza sanitaria...

45 posti per il servizio civile universale a Mantova

Per vivere l’esperienza del Servizio Civile, a Mantova saranno a disposizione 45 posti presso le diverse realtà della rete di Arci Servizio Civile Mantova e nelle cooperative socie del consorzio Sol.Co. Mantova. Le sedi saranno dislocate in tutta la provincia, attraverso...

Approvati i lavori al Liceo Dal Prato di Mantova

A Mantova è stato da poco approvato il progetto definitivo dei lavori di adeguamento sismico al liceo artistico “A. Dal Prato” di via Roma 2 a Guidizzolo. La sede dell’istituto è tra gli immobili scolastici di proprietà e in gestione...

    Vedi altri...

A Vicenza nasce il Museo Diffuso del Risorgimento

Il Comune di Vicenza aderisce al MuDRi, il Museo Diffuso del Risorgimento, progetto interregionale che mette in rete il patrimonio culturale dei luoghi protagonisti degli eventi risorgimentali, coinvolgendo i territori interessati in Veneto, Lombardia e Trentino. Con la creazione del...

In arrivo la Ciclovia del Garda

Sarà presto sottoscritto un accordo finalizzato alla progettazione definitiva ed esecutiva e realizzazione della Ciclovia del Garda, cioè il tratto fra Peschiera del Garda e Lazise. La Ciclovia del Garda consiste in un anello ciclo-pedonale attraverso Veneto, Trentino Alto Adige...

Al Salieri di Legnago, Lella Costa nella “Vedova Socrate”

Questa sera, 19 gennaio 2022, andrà in scena “La vedova di Socrate” di Franca Valeri. L’appuntamento è per le 20.45 al Teatro Salieri di Legnago a Verona. Spettacolo che vede la partecipazione di Lella Costa, con regia di Stefania Bonfadelli....

    Vedi altri...

Al Museo Civico di Modena continua la mostra “connessioni” fino al 31 gennaio

A Modena le mostre “Connessioni”, con i gioielli creati da Gigi Mariani per i 150 del Museo civico, e “Un progetto per Dante. Il monumento di Giacomo Masi e Giuseppe Graziosi” si potranno visitare fino a lunedì 31 gennaio. Il...

A Modena le ex Fonderie saranno destinate all’automotive

A Modena è arrivato un investimento da oltre 4 milioni di euro per lo stralcio 2A delle ex Fonderie, destinato ai servizi per l’ automotive. Questo rappresenta il primo tassello per la riqualificazione delle ex Fonderie di Modena nell’area destinata...

Modena: le sue bellezze sono aperte anche nel fine settimana di Capodanno

La Ghirlandina e il sito Unesco di Modena, con piazza Grande, il Duomo e il Palazzo Comunale, accolgono i visitatori, nel rispetto delle misure di sicurezza e con Green pass, anche durante il fine settimana di Capodanno. Sulla Ghirlandina si...

    Vedi altri...

Scatola, dal 20 gennaio il nuovo singolo di Laura Pausini

Scatola: 3 minuti e 28 secondi delicati e travolgenti, trascinati dalla voce più potente del nostro Paese, quella di Laura Pausini, che presenta il nuovo singolo, scritto in collaborazione con Madame, on air e nei digital store di tutto il...

Annunciato per il 14 gennaio il nuovo singolo di Adele “Oh My God”

Sarà on air anche su Radio Pico da venerdì 14 gennaio “Oh My God”, il nuovo singolo della superstar vincitrice di 15 Grammy Awards Adele. Il brano, che conta già 156 MILIONI di stream, è contenuto in “30” l’ultimo album...

Fuori il nuovo album di The Weekend, con il nuovo singolo “Sacrifice”

Esce il 7 gennaio in tutto il mondo il nuovo attesissimo album di The Weeknd, “Dawn FM” accompagnato dal nuovo singolo per le radio “Sacrifice“. L’uscita a sorpresa, annunciata solo pochissimi giorni fa, è stata anticipata da un trailer avvincente...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.