Uno studio Italo-Greco apre le porte a una possibile cura per il Covid in forma grave

Articolo pubblicato il giorno: 20 Settembre 2021


Uno studio internazionale, condotto tra Grecia e Italia, a cui ha partecipato anche l’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, apre prospettive concrete per la prevenzione dell’insufficienza respiratoria grave nei pazienti colpiti da COVID-19. Questo grazie alla somministrazione precoce del farmaco biologico Anakinra, finora usato soprattutto per la cura dell’artrite reumatoide, che si è dimostrato capace ridurre drasticamente il ricovero in terapia intensiva e i decessi. I risultati del trial “Save More”, di Fase III, randomizzato e in doppio cieco, sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista Nature Medicine e l’EMA (Agenzia Europea del Farmaco) ha iniziato il procedimento di valutazione per estendere le indicazioni dell’Anakinra al COVID-19.

Lo studio è stato condotto su 594 pazienti ricoverati per polmonite e vede come principale investigatore Evangelos J. Giamarellos-Bourboulis, professore dell’Università Nazionale Capodistriana di Atene, che ha coordinato 37 ospedali, tra cui 8 italiani a loro volta coordinati dall’Istituto Spallanzani di Roma. Il Sacro Cuore Don Calabria è tra i centri in Italia che ha arruolato il maggior numero di pazienti (15).

Lo studio ha dimostrato che la somministrazione precoce dell’anakinra riduce del 55% la mortalità e del 64% il rischio di morte o la necessità di ricovero in terapia intensiva per la progressione della polmonite in insufficienza respiratoria grave valutati al 28mo giorno”, afferma il dottor Andrea Angheben, responsabile del reparto del Dipartimento di Malattie Infettive e Tropicali di Negrar e responsabile locale del trial. “Mi sento di dire che sono risultati particolarmente esaltanti: pur essendo all’oscuro su chi riceveva il farmaco rispetto al placebo ho potuto constatare di persona che alcuni pazienti clinicamente destinati alla terapia intensiva mostravano un rapido ed inaspettato miglioramento a poche ore dalla somministrazione del farmaco sperimentale”.

La chiave di volta sta tutta nelle caratteristiche dell’Anakinra, associate all’individuazione della “finestra di somministrazione”. “Sappiamo che i danni maggiori causati dal COVID-19 sono dovuti all’infiammazione (la “famosa tempesta citochinica”) che paradossalmente il nostro sistema immunitario provoca reagendo in maniera incontrollata al virus – spiega ancora Angheben –  L’infiammazione è un processo mediato dalle interleuchine. Infatti fin dall’esordio del COVID-19 sono nate molte ricerche su farmaci inibitori dell’infiammazione, come il Tocilizumab attualmente indicato nel trattamento di COVID-19. L’Anakinra va ad agire su un’interleuchina molto importante, la 1-alfa e 1-beta, bloccandola e quindi arrestando la cascata infiammatoria; con una potenza tuttavia che lo differenzia da altri farmaci simili: agisce velocemente e la durata di azione è legata al suo utilizzo con conseguente minimo impatto sulla competenza immunitaria del paziente.”

Ma l’Anakinra non avrebbe la stessa efficacia se non venisse somministrato al ‘tempo giusto’. “La clinica ci ha insegnato fin dall’inizio che l’infiammazione può essere contrastata solo somministrando tempestivamente i farmaci di cui disponevamo, in primis il cortisone. Grazie a questo studio ora sappiamo quantificare l’avverbio “tempestivamente”.

 

(Nella foto il dottor Andrea Angheben, responsabile del reparto del Dipartimento di Malattie Infettive e Tropicali di Negrar)



SCARICA LA NOSTRA APP:






ARCHIVIO NOTIZIE

Regole fondamentali per viaggiare con cani e gatti

Quanti conoscono le regole per viaggiare con un animale? Ecco allora che l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) ha realizzato un’infografica di sintesi per poter viaggiare in loro compagnia senza problemi. L’immagine dà indicazioni e consigli a seconda del tipo di...

Congedo parentale: tutte le novità valide dal 13 agosto

Dieci giorni di congedo obbligatorio per i padri e tre mesi in più di congedo parentale indennizzato al 30%: sono alcune delle novità previste dal decreto 105/2022 che entreranno in vigore dal 13 agosto con l’obiettivo di conciliare sempre meglio...

Notte di San Lorenzo ostacolata dalla Luna piena: i consigli degli esperti

Torna il classico appuntamento con le stelle cadenti di San Lorenzo, le meteore Perseid il cui picco è previsto tra l’11 e il 13 agosto. L’anno scorso è stato un anno memorabile per il fenomeno, che quest’anno potrebbe essere compromesso...

    Vedi altri...

È Michela Vicini la vincitrice del 48esimo Incontro Nazionale dei Madonnari

Si è svolta, come da tradizione, nella serata del 15 agosto, la premiazione dei vincitori del 48esimo Incontro Nazionale dei Madonnari, a Grazie di Curtatone, Mantova. Il concorso è inserito all’interno del programma dell’Antichissima Fiera delle Grazie, il cui termine...

Il Museo di Palazzo Ducale a Mantova sarà aperto anche a Ferragosto

Per chi si trova dalle parti di Mantova, per chi non parte per le vacanze o è già tornato, quest’anno tutti possono approfittare dell’apertura straordinaria del Museo di Palazzo Ducale durante il weekend lungo di ferragosto che comprende anche lunedì...

Natura e città: le offerte per viaggiare risparmiando

Un viaggio in treno verso le più belle località della Lombardia, con la possibilità di immergesi nella natura con una pedalata in completo relax o un’escursione su percorsi più impegnativi. Questa è la formula di Train&Bike, iniziativa ideata da Trenord...

    Vedi altri...

Appuntamento con il teatro al “Mura Festival” di Verona

A Verona, al Bastione di San Zeno e al Bastione di San Bernardino, nuovi appuntamenti con il teatro venerdì 12 agosto. A partire dalle 18.00 e in replica alle 19.00 e alle 20.30, in scena al Bastione di San Bernardino,...

Due le app del Parco Giardino Sigurtà

Sono due le app scaricabili per godersi la visita al Parco Giardino Sigurtà di Valeggio sul Mincio, Verona.  La prima è quella che porta il nome del parco e che offre ai suoi visitatori una mappa virtuale con approfondimenti inediti...

Ultimi appuntamenti per la kermesse del Polesine “Tra Ville e Giardini”

Ultimo week-end con gli spettacoli dal vivo di Tra Ville e Giardini 2022, la rassegna culturale di servizio pubblico di Provincia di Rovigo, Regione del Veneto e Fondazione Cariparo, con l’organizzazione tecnica dell’Ente Rovigo festival e la direzione artistica di...

    Vedi altri...

Ferragosto in città: cosa fare a Modena

Il lungo weekend di Ferragosto a Modena, da venerdì 12 a lunedì 15 agosto, propone musica dal vivo nei parchi, visite alle mostre e ai monumenti del sito Unesco, il cinema all’aperto. Non mancano i tradizionali appuntamenti ferragostani ai Giardini...

Modena: nuove risorse per le realtà sportive penalizzate dalla pandemia

Sostenere economicamente le realtà sportive, come le polisportive, che hanno ridotto l’attività dopo essere state “colpite” del Covid, compensando quindi le minori entrate economiche derivanti dagli effetti della pandemia. È l’obiettivo del nuovo avviso pubblico del Comune di Modena, rivolto...

Sarà girato tra Maranello, Modena e Reggio Emilia il nuovo film su Enzo Ferrari

Prenderanno il via lunedì 1 agosto a Maranello (Mo) le riprese del nuovo film su Enzo Ferrari, del regista americano Michael Mann (regista di film come L’ultimo dei Mohicani, Collateral, Heat – La sfida). Il nuovo film racconterà la storia...

    Vedi altri...

De Gregori e Venditti: si aggiunge una data al tour nei teatri

Dopo il grande successo di pubblico e critica ottenuto con il concerto allo Stadio Olimpico di Roma e con le prime date del tour che quest’estate vede protagonisti, insieme sullo stesso palco e con un un’unica band, FRANCESCO DE GREGORI...

“T’innamorerai di noi – Oltre 30 anni insieme”, il nuovo tour di Marco Masini

Partirà a settembre “T’innamorerai di noi – Oltre 30 anni insieme”, il nuovo tour di MARCO MASINI, che vedrà impegnato l’artista fino al 2023: degli show nati dall’esigenza di Marco di ringraziare il proprio pubblico per questi oltre 30 anni...

Un bel regalo di Natale per i fan dei Backstreet Boys

Uscirà il 14 ottobre in cd e il 2 dicembre in vinile, “A very Backstreet Christmas” il primo album natalizio dei Backstreet Boys. La band americana ha rivisitato molti classici del Natale, aggiungendo qualche brano inedito. Un vero e proprio...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.