Una giornata memorabile per i primi sessantanni di OLI Spa a Medolla

Articolo pubblicato il giorno: 18 Ottobre 2021


Si è tenuta sabato mattina l’inaugurazione a Medolla (Modena) del nuovo stabilimento di OLI Spa, multinazionale leader nella tecnologia della vibrazione industriale, che progetta, produce e commercializza in tutto il mondo vibratori industriali, vibratori elettrici, vibratori per calcestruzzo, convertitori di frequenza e una vasta gamma di prodotti progettati per adattarsi a molteplici applicazioni nei più svariati settori industriali, dal medicale alle costruzioni, dall’auto-motive al settore energetico.

L’inaugurazione del nuovo edificio avviene nel sessantesimo anniversario di fondazione dell’azienda che, sotto la guida iniziale di Vainer Marchesini, è divenuta player di riferimento mondiale nel proprio settore ed è inoltre impegnata nella progettazione e realizzazione di sistemi completi per eBike e di elettromandrini, in collaborazione con l’università dell’Aquila. L’headquarter della società è a Medolla: è qui che vengono sviluppati i prodotti e coordinate le 23 filiali internazionali i 6 stabilimenti produttivi presenti nei cinque continenti. All’inaugurazione era presente anche Piero Corsi, fondatore nel 1961 di OLI (qui intervistato)

 

La giornata di oggi per OLI spiega Giorgio Gavioli, General Manager dell’aziendarappresenta qualcosa di estremamente importante, ma non un punto di arrivo: la nostra volontà è quella di guardare sempre avanti, di non fermarci. I nostri prodotti sono in continua evoluzione così come il nostro business: apriamo filiali OLI dove il mercato richiede prodotti, rispettando lingua, cultura e tradizione dei luoghi con cui andiamo ad interagire, in tutti e cinque i continenti. La nostra é una realtà che opera su un mercato globale, ma che ha il proprio quartier generale a Medolla, qualcuno la definirebbe glocal, cioè un’azienda globale ma molto localizzata, e penso che questa sia una delle nostre armi vincenti. Per questo motivo guardiamo con interesse a figure professionali che abbiano la nostra stessa visione, quella di un mondo aperto e accessibile, persone competenti, appassionate, che abbiano voglia di crescere professionalmente e umanamente”. (qui intervistato)

“OLI è un’azienda globale,spiega Vainer Marchesini, Presidente di WAMGROUPe c’è una profonda differenza tra la localizzazione, la delocalizzazione, l’internazionalizzazione e la globalizzazione. Questa è un’azienda globale, un’azienda che produce e poi assembla i pezzi prodotti là dove c’è il mercato e per fare questo occorre una testa pensante che renda possibile tale produzione, quella “testa” è qui a Medolla, dove siamo noi oggi. Il successo di OLI è frutto di una strategia chiara e determinata, investimenti a lungo termine e la formazione dei manager e dei quadri aziendali e del personale. La crisi finanziaria del 2008 e il terribile terremoto del 2012 hanno fatto si che per 5 anni impiegassimo i nostri sforzi nella ricostruzione, ma siamo cresciuti ugualmente, abbiamo rifondato l’azienda, abbiamo continuato a crescere producendo in altri siti perché qui era tutto distrutto. E’ stata una galoppata cui hanno contribuito tutti, i clienti, i fornitori, lo Stato, la Regione e il Presidente Bonaccini che ci sono sempre stati a fianco, soprattutto ha contribuito la nostra gente, gente che con volontà, sacrifici, passione, impegno, senso di appartenenza e talento ha reso possibile tutto questo. Siamo usciti migliori da tutte queste disgrazie. La crescita di questa azienda è arrivata grazie anche alla crescita della Corporate, delle maestranze di alto livello, noi siamo tra quelli che fanno tornare in Italia i cervelli. Faccio appello a tutti perché noi italiani non dobbiamo essere solo quelli che vendono aziende alle multinazionali straniere, noi siamo in grado e lo abbiamo dimostrato, di fare molto di più, dobbiamo essere padroni del nostro destino perché ne abbiamo tutte le capacità”. (qui intervistato)

Queste le parole di Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna: “Il tessuto produttivo dell’Emilia-Romagna è composto in gran parte da storie come quella che festeggiamo oggi: aziende che sono nate a guida familiare e sono diventate leader internazionali nei rispettivi settori grazie alla qualità dei loro prodotti e alla professionalità di chi li guida e di chi vi lavora. E’ un grande patrimonio per la nostra Regione, che ci permette di competere e vincere le sfide dei mercati, spesso contro avversari più grandi e attrezzati. Il nostro impegno è quello di valorizzare queste realtà e aiutarle a rimanere al passo con i tempi: a partire dalla transizione ecologica e da quella digitale, pilastri del Piano per il Lavoro e per il Clima e al centro degli investimenti del Pnrr del Governo”.

OLI fonde la qualità del know-how italiano con la strategia globale del Gruppo Wolong di cui l’azienda fa parte, seguendo i 4 pilastri della filosofia che OLI ha consolidato in questi sei decenni: ascolto, collaborazione, propositività e responsabilità. Nel mondo oggi sono presenti 500 dipendenti ed il fatturato dell’azienda si attesta sui 110 milioni di euro.



SCARICA LA NOSTRA APP:






ARCHIVIO NOTIZIE

Veganuary: il mese dedicato all’alimentazione vegetale

Anche quest’anno torna il Veganuary, la sfida globale che dal 2014 invita a mangiare vegano per tutto il mese di gennaio. Un’iniziativa che tenta di avvicinare quante più persone possibili all’alimentazione vegetale, come ci ha spiegato la biologa nutrizionista Elena...

Il panino con la frittata di Daniele Reponi

Nuovo appuntamento con Daniele Reponi che ci propone una rivisitazione di un grande classico: il panino con la frittata.  Gli ingredienti: pane tipo ciabatta, frittata, cavolo cappuccio marinato in aceto di mele, mela fresca. Ecco il procedimento:   (Foto da...

La pizza è la preferita degli italiani, anche surgelata

Si festeggia il 17 gennaio la Giornata Mondiale della Pizza, cibo popolare per eccellenza, tipico della tradizione gastronomica Made in Italy, in cima alle preferenze culinarie degli italiani. Tra rotonde e alla pala, farcite e semplici, extralarge e al trancio,...

    Vedi altri...

A Mantova si gioca a Quidditch

Il quidditch, lo sport dell’universo di Harry Potter, è arrivato anche a Mantova grazie a venticinque ragazzi che due volte alla settimana si ritrovano in piazza Virgiliana per allenarsi. Scope volanti a parte, lo sport è fedele a quello praticato...

A San Benetto Po una serata di musica e beneficenza

Sabato 11 febbraio presso la sala polivalente di San Benedetto Po (Mantova), il Lions Club Padania con il patrocinio del Comune di San Benedetto Po organizza il concerto: “Il mondo in un soffio”. Giuseppe Dal Bianco ai fiati e Giuseppe...

Francesco Cicchella arriva al Teatro Sociale di Mantova il 20 aprile

Il Sociale di Mantova arricchisce il suo cartellone Mantova Live Theatre con “Bis!”, il nuovo spettacolo del comico partenopeo Francesco Cicchella, in programma il 20 aprile.  Un one man show esilarante, in cui Francesco Cicchella si gioca tutte le sue...

    Vedi altri...

Il Tocatì tutto l’anno: a Verona in cantiere un “Parco giochi antichi e sport tradizionali”

Un Tocatì permanente, 365 giorni all’anno, con uno spazio dedicato dove studenti, adulti e turisti possono conoscere e sperimentare il mondo dei giochi antichi, riconosciuti dall’Unesco come buona pratica di salvaguardia del patrimonio culturale immateriale. Si concretizza a Verona l’idea...

A Bovolone torna la Fiera Agricola di San Biagio

In programma a Bovolone, in provincia di Verona, dal 3 al 12 febbraio la 744a Fiera Agricola di San Biagio.  Diverse le novità della storica kermesse dedicata all’agricoltura e alle aziende che vi operano. Innanzitutto la durata, che passa dai...

Si rinnova il Mercato dell’Antiquariato e Modernariato di Valeggio sul Mincio

Torna anche per il 2023 l’appuntamento mensile con il Mercato dell’Antiquariato e Modernariato di Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona. Nato nel giugno del 1994, l’evento si svolge ogni quarta domenica del mese in Piazza Carlo Alberto e nelle...

    Vedi altri...

Ai blocchi di partenza la Corrida di San Geminiano di Modena

Dopo una pausa parziale durata due anni, torna tra le strade cittadine di Modena la Corrida di San Geminiano. La manifestazione di corsa su strada celebra il patrono di Modena con atleti e appassionati, pronti a sfidarsi il 31 gennaio...

Eleonora Buratto canta a Modena per i “bambini farfalla”

Si terrà lunedì 6 febbraio al Teatro Comunale di Modena il “Butterfly Gala” voluto da Eleonora Buratto, in memoria del soprano modenese Mirella Freni, scomparsa il 9 febbraio 2020, e a favore dei ‘bambini farfalla’, i piccoli pazienti affetti da...

Evoluzione e Rivoluzione: in primavera a Novellara torna il Festival della Lentezza

Dal 7 all’11 marzo 2023 il teatro Franco Tagliavini di Novellara, in provincia di Reggio Emilia, ospita l’anteprima della nona edizione del Festival della Lentezza, con una serie di eventi pensati per il grande pubblico, ma anche per le scuole...

    Vedi altri...

“L’isola delle rose” è il nuovo singolo di Blanco

Esce il 27 gennaio L’isola delle rose, il nuovo singolo di BLANCO, disponibile su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radiofonica. L’attesissimo ritorno arriva dopo la catena di traguardi raggiunti dall’artista nell’ultimo anno: 52 dischi di platino, 4 dischi...

In radio il nuovo singolo di Sam Smith

In uscita il 27 gennaio Gloria il quarto album di Sam Smith. A celebrare l’attesissima uscita arriva il nuovo singolo e video del brano prodotto da Calvin Harris “I’m Not Here To Make Friends”. Gloria non è solo una rivelazione...

Laura Pausini torna live con due nuovi concerti

Sono passati trent’anni da quando Laura Pausini vinse il Festival di Sanremo con il brano “La Solitudine”. Data che segna l’inizio di una carriera ricca di successi, che in pochi anni ha consacrato l’artista come una delle italiane più conosciute...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.