Riflessioni sul tema del conflitto alla Rocca di Vignola

Articolo pubblicato il giorno: 11 Giugno 2015


Inizia il 15 giugno il ciclo di incontri “La guerra. Le guerre. Pensieri sull’esperienza umana”, promosso dalla Fondazione di Vignola, in collaborazione con la Professoressa Claudia Baracchi, docente di Filosofia Morale all’Università Milano – Bicocca, con la collaborazione di Roberto Alperoli, fondatore dell’evento letterario “Poesia Festival”. L’iniziativa è promossa della Fondazione di Vignola.

Nell’anno in cui l’Italia commemora il centenario della Prima Guerra Mondiale, la Fondazione di Vignola propone un ciclo di sei incontri per riflettere sul tema del conflitto coinvolgendo studiosi di svariate discipline e introducendo quindi nella discussione punti di vista differenti: dalla filosofia alla psicanalisi, dall’antropologia all’archeologia, passando per il mito, le arti, la politica, la spiritualità.

L’obiettivo degli intellettuali coinvolti – tra gli altri Vito Mancuso, Valerio Massimo Manfredi, Massimo Bubola e Lucio Caracciolo – sarà però comune: illuminare il conflitto nelle sue molteplici declinazioni, parlando appunto di guerra, di guerre e – anche – di pace.

Ad inaugurare la rassegna sarà la conversazione della Professoressa Claudia BaracchiGuerrieri, filosofi, eroi melanconici: la guerra e la visione di pace” lunedì 15 giugno alle ore 21.00 presso la Sala Contrari della Rocca di Vignola.

La prima lezione prenderà spunto dall’esperienza dello psichiatra e psicanalista Carl Gustav Jung che, nell’autunno del 1913, ebbe una visione premonitrice dell’imminente scoppio della Prima Guerra Mondiale.

All’attore Lino Guanciale sarà affidato il compito di interpretare testi di Platone e Jung, il carteggio tra Freud e Einstein (1932) e la riflessione di Erich Neumann sul rapporto tra psiche, etica e politica.

Questo primo incontro servirà anche ad introdurre il programma dell’intera rassegna, dedicata al tema del conflitto perchè, secondo la Professoressa Baracchi, “la guerra pervade da sempre le vicende storiche, tanto da apparire ineliminabile. La guerra è considerata – inoltre – essenziale per comprendere l’animo umano. Ma lo è veramente? Questa è la domanda che si porranno i nostri relatori, perché approfondire il tema della guerra e comprenderne le dinamiche significa anche coltivare la possibilità di una pace a venire”.

Chi sono i protagonisti

Claudia Baracchi: Professore di Filosofia Morale all’Università di Milano-Bicocca; docente a Philo—Scuola Superiore di Pratiche Filosofiche; fino al 2009 Professore di Filosofia Antica alla New School for Social Research di New York; tra i suoi saggi, L’architettura dell’umano. Aristotele e l’etica come filosofia prima (2014).

Lino Guanciale: Attore, si diploma all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”; ha lavorato in teatro (con Gigi Proietti, Franco Branciaroli e Luca Ronconi, tra gli altri), per il cinema (con Marina Spada e Woody Allen) e in varie serie televisive. Dal 2003 collabora con Claudio Longhi e attualmente è parte del progetto Carissimi padri.

Abstract “Guerrieri, filosofi, eroi melanconici: la guerra e la visione di pace”
Autunno 1913, Carl Gustav Jung, brillante psichiatra e psicanalista, è sul treno per Schaffhausen quando lo coglie una visione apocalittica. La racconterà in seguito: “Vidi una terribile alluvione inondare tutte le terre tra il Mare del Nord e le Alpi. Si estendeva dall’Inghilterra alla Russia e dalle coste del Mare del Nord fino alle Alpi. Vidi onde gialle, macerie galleggianti e migliaia di morti. La visione durò due ore, mi confuse e mi fece star male. Non seppi interpretarla. Trascorsero due settimane, poi la visione tornò, ancora più violenta di prima e una voce interiore disse: ‘Guardala, è del tutto reale, e accadrà. Non puoi dubitarne’. Lottai ancora per due ore con essa, ma mi trattenne con fermezza, lasciandomi esausto e confuso. Pensai di essere diventato pazzo”.

Di lì a poco scoppia la Grande Guerra e Jung si rende conto che l’esperienza visionaria, oltre che premonitrice, gli ha fatto toccare con mano il legame misterioso tra psiche individuale e mondo: la sua storia personale è entrata in risonanza con il presentimento di rovina latente nella belle époque, e ha anticipato il conflitto mondiale che sta per esplodere.

L’intuizione di Jung ha ascendenze filosofiche antiche ed è ricca di futuro. Dà avvio a una riflessione volta a esplorare le molteplici forme del conflitto (la guerra, le guerre) negli invisibili scenari interiori così come sulla scena del mondo. Ma soprattutto cerca vie per trasformare, e infine guarire, questa atavica sofferenza umana.

La lezione inaugurale attraverserà  testi di Platone e Jung, il carteggio tra Freud e Einstein (1932), la riflessione di Erich Neumann sul rapporto tra psiche, etica e politica. Presenterà inoltre il percorso della rassegna, che si svolge tra giugno e ottobre e intreccia gli sguardi di varie discipline ed esperienze: dalla filosofia alla psicanalisi, dall’antropologia all’archeologia, passando per il mito, le arti, la politica, la spiritualità.

(foto: http://commons.wikimedia.org/)



SCARICA LA NOSTRA APP:





[aas_zone zone_id="11312"]

ARCHIVIO NOTIZIE

Il 14 e 15 luglio Grana Padano e Prosciutto di Parma protagonisti al “Texas Restaurant Show”

Negli Stati Uniti il cibo è l’occasione per creare eventi che promuovano i prodotti di eccellenza e i territori dove nascono. Tra questi appuntamenti spicca “The Texas Restaurant Show”, a San Antonio, nel cuore di una terra resa leggendaria anche...

Grana Padano Dop e Prosecco Doc insieme a “Taste of London 2024”: la manifestazione internazionale dedicata alle eccellenze agroalimentari

Grana Padano, il formaggio DOP più consumato al mondo e Prosecco DOC saranno presenti dal 12 al 16 giugno a Londra per festeggiare il ventesimo anniversario di Taste of London, un evento che oramai è diventato un punto di riferimento...

Le grandi voci della musica contro la violenza sulle donne

Grazie all’evento “UNA NESSUNA CENTOMILA” , tenutosi all’Arena di Verona il 4 e 5 maggio, e al risultato della raccolta del numero solidale 45580, attivato dagli operatori telefonici dal 3 all’11 maggio, sono stati destinati 900.000 euro a 21 centri...

    Vedi altri...

A Mantova arriva APAM Riticket, il nuovo biglietto elettronico che non si butta ma si ricarica

La nuova generazione di passeggeri cerca soluzioni di viaggio sempre più eco-sostenibili e digitalizzate e, offrire soluzioni efficienti ed interconnesse, è cruciale nello sviluppo dei servizi. Regione Lombardia ha definito i criteri per lo sviluppo di sistemi di bigliettazione innovativi...

Dal 16 luglio a Mantova nuova edizione di “Festa di Piazze”

Il 16 luglio si svolgerà il primo appuntamento della rassegna “Festa di Piazze” di Mantova. Quattro le piazze scelte: a luglio il 16 Filippini e il 30 San Leonardo, in agosto il 6 Seminario e il 20 Parco Te. Un...

Volta Mantovana si tinge di rosa per la seconda tappa del giro d’Italia woman 2024

La 35a edizione della Corsa Rosa, che quest’anno inaugura un nuovo format, vedrà come tappa di arrivo della seconda giornata Volta Mantovana. Dal 1988 il Giro d’Italia Woman, ex Giro Donne, è diventato il più importante e duraturo appuntamento internazionale...

    Vedi altri...

Teatro Romano ospita la nuova edizione del concerto a sostegno dell’Associazione Alzheimer Verona ODV

L’Associazione Alzheimer Verona ODV propone la seconda edizione dell’evento musicale benefico, nella prestigiosa cornice del Teatro Romano. L’appuntamento è fissato per venerdì 19 luglio alle 21 con lo spettacolo del gruppo 40 Fingers, che si esibirà per la prima volta...

Prima edizione del Sommacampagna Film Festival tra innovazione tecnologica, intelligenza artificiale e sostenibilità

Prima edizione del Sommacampagna Film Festival, dedicato ai temi dell’innovazione tecnologica, dell’intelligenza artificiale e della sostenibilità nel cinema. Nella location del Parco di Villa Venier a Sommacampagna in provincia di Verona dal 10 al 13 luglio, con una serata d’anteprima svoltasi il...

Radio Pico a Bardolino per la pulizia dei fondali del Lago di Garda

Domenica 7 luglio, Radio Pico era a Bardolino, in provincia di Verona, per la quinta edizione di “Lago pulito 2024”, la pulizia dei fondali promossa da Gas Diving School e patrocinata dal Comune di Bardolino, dalla Provincia di Verona, dalla Regione...

    Vedi altri...

Modena in onda su Sky Tg24: un approfondimento dedicato ai viaggi e al turismo

Sabato 13 e domenica 14 luglio alle ore 18:12, Sky TG24 trasmetterà una nuova puntata di “Yes weekend”, l’approfondimento dedicato ai viaggi e al turismo, in questa occasione focalizzato sul territorio modenese. Sara Brusco e Gian Marco Tavani guideranno gli...

Da giugno a novembre “Modena Slow”: trekking, yoga e mindfulness in Appennino

Dopo l’esordio dello scorso anno, torna la rassegna “Modena Slow – Estate-Autunno 2024”, rivolta a chi ama la natura e il turismo lento. A partire dal 6 luglio, gli appassionati potranno scoprire i tesori dell’Appennino Modenese grazie a una serie...

“Racconti di Viaggio. Immagini per conoscere e sognare”: continuano gli appuntamenti di “Estate a Mirandola”

Continuano gli appuntamenti di “Estate a Mirandola” , di cui Radio Pico è Media Partner, che si si arricchisce di un evento imperdibile per tutti gli appassionati di fotografia e di viaggi: “Racconti di Viaggio. Immagini per conoscere e sognare”....

    Vedi altri...

Francesco de Gregori: da Piacenza al via il tour “De Gregori dal vivo”

Da venerdì 12 luglio al via da Piacenza il tour “DE GREGORI DAL VIVO” con il quale Francesco De Gregori e la sua band percorreranno tutta la penisola raggiungendo oltre 30 città, tra cui Piacenza, Gardone Riviera (BS) e Villafranca...

Elio e le Storie Tese tornano in tour quest’estate

Dopo il successo del tour nei teatri, con oltre 40 date esaurite, questa estate ELIO E LE STORIE TESE portano di nuovo sui palchi italiani lo spettacolo “Mi resta un solo dente e cerco di riavvitarlo“. Elio e le Storie...

Il 5 luglio a Mantova il concerto di Umberto Tozzi

Dopo 50 anni di una carriera costellata di successi e riconoscimenti in Italia e nel mondo, più di 80 milioni di dischi venduti e oltre 2000 concerti, Umberto Tozzi annuncia le date dell’ultimo tour “L’ULTIMA Notte rosa THE FINAL TOUR”....

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.