Riaperture in Emilia Romagna: ecco le linee guida

Articolo pubblicato il giorno: 14 Maggio 2020


Con regole capaci di garantire la sicurezza, in Emilia-Romagna da lunedì 18 maggio potranno riaprire le serrande tutti i negozi al dettaglio e quelli nei centri commerciali oltre a riprendere il commercio ambulante, sia singolarmente che in mercati, fiere, mercatini degli hobbisti.

Per tutti i tipi di esercizi, che siano al chiuso o all’aperto, le regole del commercio in sicurezza si fondano su alcuni pilastri: informazioni costanti e dettagliate alle persone sui comportamenti da osservare per garantire la sicurezza e contrastare il rischio di contagio; organizzazione degli spazi funzionali al distanziamento sociale tra dipendenti, operatori e clienti; dotazione al personale dei dispositivi di sicurezza personale (mascherine, guanti, cuffie, occhiali, camici…) anche in base al tipo di mansione oltre a un’adeguata formazione per un uso corretto.

Linee Guida:

l’ingresso dei clienti nei negozi dovrà essere accompagnato da cartelli informativi ben visibili – nelle zone turistiche anche in inglese – con i comportamenti da tenere per garantire la sicurezza a cominciare dalla distanza di almeno un metro tra le persone;

dove è opportuno e possibile vanno previsti percorsi differenziati di entrata e uscita dai locali, ingressi scaglionati che possono essere garantiti anche con l’estensione dell’orario di apertura, presenze contingentate in base alle dimensioni dell’esercizio (fino a, 40 mq una persona alla volta e al massimo due operatori);

possibile anche l’installazione di un sistema elimina code all’ingresso per evitare la formazione di file, ordini telefonici e acquisti online se compatibili con i prodotti in vendita, oltre alla massima attenzione al momento del pagamento con contanti o con il POS portatile che va disinfettato al termine di ogni operazione;

gli ambienti comuni, così come quelli riservati ai dipendenti, devono essere puliti ed igienizzati – in base alle regole previste dalla Regione – almeno due volte giorno e ben areati;

va garantita grande disponibilità e accessibilità a sistemi e dispenser per disinfettare le mani soprattutto vicino a tastiere, touch screen e alle casse che potranno essere corredate anche di opportune segnalazioni a terra e protezione, come ad esempio barriere in plexiglas, per garantire la distanza tra le persone;

il distanziamento interpersonale di almeno un metro va garantito anche durante gli acquisti con una corretta distribuzione dei prodotti in vendita oltre a spazi adeguati ad esempio tra gli scaffali;

addetti e clienti, in caso non si possa mantenere la distanza di un metro, devono indossare le mascherine e usare guanti “usa e getta” in particolare se si acquistano alimenti e bevande;

i negozi di abbigliamento dovranno essere forniti di guanti monouso per i clienti per toccare gli articoli, pulire e disinfettare ogni giorno le cabine di prova;

queste misure valgono anche per tutti gli esercizi collocati all’interno di Centri commerciali, in questo caso infrastrutture e spazi comuni vengono gestiti in modo unitario, in caso di servizi e attività come banche o servizi alle persone che attraggono molti clienti possono essere necessarie particolari misure;

tra le misure specifiche, la gestione dei parcheggi all’aperto, interrati o multipiano, con segnalazione dei percorsi e dei varchi di ingresso e di uscita al centro;

il metro di distanza deve essere garantito anche su rampe e scale mobili così come negli ascensori. Unica deroga alla distanza vale per le persone che in base alle norme vigenti non sono tenute al distanziamento (stesso nucleo familiare etc.);

per quanto riguarda i servizi igienici – che dovranno essere puliti e disinfettati più volte al giorno – si dovrà fissare un numero massimo di presenze contemporanee;

anche nel caso delle attività di commercio al dettaglio che si svolgono su aree pubbliche come mercati, fiere e mercatini degli hobbisti, valgono le indicazioni di carattere generale per garantire la sicurezza di operatori e clienti. I Comuni che ospitano le attività dovranno regolamentarne la gestione, in accordo con i titolari dei posteggi, individuando le misure più efficaci in base al contesto per assicurare il distanziamento ed evitare gli assembramenti anche con corsie a senso unico, l’impiego di segnaletica orizzontale o in prossimità dei banchetti fino all’ampliamento dell’area del mercato con un maggiore distanziamento dei posteggi. A carico dei titolari le operazioni di pulizia quotidiana, prodotti igienizzanti per le mani in ogni banco, il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro dagli altri operatori anche nelle operazioni di carico e scarico, l’uso dei dispositivi di protezione personale. In caso di vendita di abbigliamento vanno previsti guanti monouso per la clientela e per i capi usati è obbligatoria l’igienizzazione.

 

Coronavirus: segui qui gli aggiornamenti della nostra redazione 



SCARICA LA NOSTRA APP:





[aas_zone zone_id="11312"]

ARCHIVIO NOTIZIE

A San Benedetto Po la nona edizione di “Lambrusco a Palazzo”

Nel complesso monastico di San Benedetto Po, in provincia di Mantova, sabato 11 e domencia 12 maggio, l’evento ‘Lambrusco a Palazzo’. Due giornate di assaggi e degustazioni guidate tra archi e chiostri appena ristrutturati, per riscoprire il celebre vino rosso...

Gemelli: approfondiamo il tema con Elena Meli di Focus

Oggi a Passepartout, abbiamo approfondito il tema dei gemelli con Elena Meli di Focus.  La prima cosa da sapere è la differenza tra gemelli monozigoti e dizigoti dove i primi hanno lo stesso Dna, identico al 100%, in quanto derivano...

I singoli in gara al 74esimo Festival di Sanremo

Ecco le 30 canzone inedite presentate al Festival di Sanremo che potremo ascoltare dal 6 al 10 febbraio 2024.  Come per l’edizione 2023, in gara tra i Big, anche i giovani vincitori che si sono sfidati lo scorso 19 dicembre...

    Vedi altri...

A San Benedetto Po la nona edizione di “Lambrusco a Palazzo”

Nel complesso monastico di San Benedetto Po, in provincia di Mantova, sabato 11 e domencia 12 maggio, l’evento ‘Lambrusco a Palazzo’. Due giornate di assaggi e degustazioni guidate tra archi e chiostri appena ristrutturati, per riscoprire il celebre vino rosso...

Alessandro Masi presenta il libro “Vita maledetta di Benvenuto Cellini”

A Mantova, venerdì 19 aprile, alle ore 16, presso la casa del pittore rinascimentale Andrea Mantegna, il Segretario generale della Società Dante Alighieri Alessandro Masi presenterà il suo saggio Vita maledetta di Benvenuto Cellini (Neri Pozza, 2023). Introdurrà l’incontro il...

Esotika Pet Show e Mondo Bonsai tornano alla Fiera Millenaria di Gonzaga

Il 20 e il 21 aprile torna, nei padiglioni della Fiera Millenaria di Gonzaga (Mn), il doppio appuntamento con Esotika Pet Show e Mondo Bonsai. Con Esotika Pet Show, la fiera Nazionale Animali Esotici e da Compagnia, ci si potrà...

    Vedi altri...

Il 19 e 20 aprile un concerto eclettico e spettacolare al Teatro Filarmonico (Vr)

Venerdì 19 aprile e sabato 20 aprile, il giovane direttore statunitense Ryan McAdams debutterà alla testa di Orchestra e Coro della Fondazione Arena di Verona al Teatro Filarmonico della città scaligera. Per la prima volta in Italia, l’esecuzione integrale del...

L’olio veronese in vetta alla classifica nazionale

L’olio, ingrediente principe della dieta mediterranea, è un’eccellenza gastronomica del nostro Paese e, in particolare del Veneto, una regione che vanta una tradizione secolare nella produzione di grandi oli. Per celebrare la diversità delle olive italiane e promuovere le storie...

Dal 19 al 21 aprile il Museo Nicolis in mostra a Vicenza Classic Car Show

Dal 19 al 21 Aprile, a Vicenza Classic Car Show, s’incontreranno il passato, il presente e il futuro dell’automobile. Un appuntamento imperdibile per chi ama le auto classiche e sportive, i brand automobilistici che hanno fatto la storia, il mondo...

    Vedi altri...

“Incontri con l’autore” a Mirandola (Mo): Gino Cecchettin presenterà il suo libro “Cara Giulia. Quello che ho imparato da mia figlia”

A Mirandola (Mo) è in programma sabato 13 Aprile alle 17, presso la sala “Fondo Tagliata”, il terzo appuntamento della rassegna “Incontri con l’autore” di Avis Mirandola. Per l’occasione Gino Cecchettin presenterà il suo libro “Cara Giulia. Quello che ho...

Venerdì 12 aprile la terza edizione del Gianni Vancini & Friends 2024

A Mirandola (Mo), presso l’Auditorium Rita Levi Montalcini, venerdì 12 aprile alle ore 21:00 l’appuntamento con l’attesissimo concerto “Gianni Vancini & Friends”. Per la terza edizione, il noto sassofonista mirandolese si esibirà con ospiti internazionali per offrire al pubblico una...

Appuntamento con la prevenzione il 14 aprile insieme ai Club Lions

Il 14 aprile i Club Lions incontreranno la cittadinanza in piazza. Si tratta del consueto appuntamento annuale con il Lions Day, appuntamento organizzato per dare visibilità all’Associazione internazionale Lions e agli scopi ed iniziative organizzate dai vari Club sul territorio....

    Vedi altri...

Fulminacci in concerto al Gran Teatro Geox di Padova

A distanza di due anni dal suo ultimo tour indoor, il giovane cantautore romano Fulminacci annuncia il suo ritorno dal vivo nel 2024 con una serie di date da non perdere: tra queste, l’appuntamento al Gran Teatro Geox di Padova del 24 aprile, unico nel Triveneto. Un percorso...

Arturo Brachetti in scena con “Solo, the Legend of quick change”

Dopo le esibizioni della scorsa Primavera, Arturo Brachetti ritorna al Gran Teatro Morato a Brescia e al Gran Teatro Geox Di Padova, rispettivamente il 20 e il 21 aprile, con il suo spettacolo “Solo, the Legend of quick change”. Arturo...

“Discoteche abbandonate” il nuovo brano inedito di Max Pezzali

Dopo 4 anni dal suo ultimo lavoro discografico, Max Pezzali torna con un brano inedito. “Discoteche abbandonate” è il nuovo singolo disponibile solo in radio dal 15 aprile, in digitale e su cd fisico autografato dal 26 aprile. Il brano...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.