Paolo Ambrosini, presidente nazionale Librai Ali-Confcommercio: “Ecco perchè ho deciso di riaprire”

Articolo pubblicato il giorno: 15 Aprile 2020


Quando l’11 marzo è stata disposta la chiusura delle librerie come libraio ho obbedito alle indicazioni governative senza alcuna polemica perché avevo ben chiaro che in quel momento in gioco c’era l’interesse superiore del Paese

La settimana scorsa il governo ha riconosciuto che il libro è un bene necessario e ha dato quindi facoltà alle imprese librarie di riprendere oggi l’attività, e quindi aprirò la mia libreria onorato di offrire al mio territorio  un servizio essenziale e di aiutare il Paese a ritrovare un’idea di futuro, anche grazie al mio lavoro, e lo farò assieme a moltissimi colleghi in tutta Italia che in queste ore, anche grazie a Confcommercio, hanno lavorato per garantire che l’apertura avvenga nel pieno rispetto delle norme sanitarie oggi richieste. A quanti tra i miei colleghi sono preoccupati voglio ricordare che aprire non significa rinunciare agli strumenti emergenziali che il governo ha varato che sono confermati; fare impresa, essere imprenditori, significa comunque avere la forza e il coraggio di superare i momenti difficili come questi in cui fare  associazione non è facile perché le difficoltà aumentano le spinte al movimentismo e alle opinioni non organizzate, ma sono e resto convinto più che mai in queste ore che mio dovere sia lottare per dare prospettiva alle nostre aziende e far sì che le librerie aprano e non chiudano, il tutto sempre nel rispetto delle decisioni che le autorità ritengono di dover assumere e del giusto equilibrio tra tutela sanitaria e la libera iniziativa d’impresa. 

Il libraio da sempre è un commerciante particolare che vende beni ma soprattutto le idee che quei beni contengono, e attraverso il suo lavoro aiuta comunità, territori, a costruire una propria identità culturale e sociale; e questo l’abbiamo fatto in tutte le situazioni anche le più difficili, e a tutte le latitudini: penso ai librai che in epoca di guerra hanno tenuto aperte le loro attività, talvolta in modo anche clandestino, per far circolare i libri, e gli scritti di autori anche contrari al governo dell’epoca, o a quei librai che con il loro lavoro hanno costruito ponti tra culture e mondi diversi, ai librai che hanno permesso nel corso dei secoli la diffusione di un sapere che diversamente sarebbe rimasto privilegio di pochi…

Oggi viviamo una condizione particolare di grande ansia e paura collettiva e questo fino a quando non ci sarà un vaccino e una cura; per questo diventa fondamentale trovare una grammatica comune di convivenza con il virus. E’ interesse di tutti, non solo di noi librai; capire come gestire un’impresa che ha fatto nel tempo della socializzazione un suo punto di forza è essenziale non solo per noi che quell’impresa gestiamo, ma anche per tutti i colleghi del commercio, del turismo, dei servizi, cioè per una parte determinante dell’economia e della società del nostro Paese. Non posso accettare che il commercio sia ridotto alle sole piazze virtuali, e che tutte le aziende che fanno vivere le nostre città debbano morire per una crisi che da sanitaria corre il rischio di diventare socio-economica.

Per questo apro la mia libreria per aiutare il Paese a ripartire, per dimostrare che è possibile superare le ansie e le paure che il virus ci ha instillato, per ridare fiducia e prospettiva all’Italia e agli italiani e lo faccio consapevole del ruolo che da sempre il libraio ha in Italia, consapevole che oggi servono i libri, il sapere, la conoscenza che i libri trasmettono, per superare le difficoltà di questo momento storico”.

Paolo Ambrosini,
libraio di San Bonifacio, presidente provinciale e nazionali Librai Ali-Confcommercio

Coronavirus: segui qui gli aggiornamenti della nostra redazione



SCARICA LA NOSTRA APP:





[aas_zone zone_id="11312"]

ARCHIVIO NOTIZIE

Grana Padano Dop e Prosecco Doc insieme a “Taste of London 2024”: la manifestazione internazionale dedicata alle eccellenze agroalimentari

Grana Padano, il formaggio DOP più consumato al mondo e Prosecco DOC saranno presenti dal 12 al 16 giugno a Londra per festeggiare il ventesimo anniversario di Taste of London, un evento che oramai è diventato un punto di riferimento...

Le grandi voci della musica contro la violenza sulle donne

Grazie all’evento “UNA NESSUNA CENTOMILA” , tenutosi all’Arena di Verona il 4 e 5 maggio, e al risultato della raccolta del numero solidale 45580, attivato dagli operatori telefonici dal 3 all’11 maggio, sono stati destinati 900.000 euro a 21 centri...

Le artistiche Infiorate del Corpus Domini tornano a Spello (Pg)

Le artistiche Infiorate del Corpus Domini, nel weekend dell’1 e 2 giugno 2024 torneranno a colorare le vie e le piazze del centro storico di Spello (Pg), uno dei borghi più belli d’Italia e dell’Umbria. Queste opere floreali, che per...

    Vedi altri...

Dal 21 al 23 giugno a Schivenoglia torna il Raduno Truck

Dal 21 al 23 giugno, a Schivenoglia, in provincia di Mantova, torna il Raduno Truck, memorial Maurizio Rovèrsi. Oltre allo stand gastronomico aperto, non mancheranno occasioni di intrattenimento con musica e gonfiabili per bambini. -Il 21 giugno CircoMax 883, Tribute...

Quattro serate di festa a Stradella di San Giorgio Bigarello (MN)

Con l’arrivo dell’estate, torna uno degli appuntamenti più attesi nel cuore della provincia di Mantova: la Sagra dla Stradèla. Dal 5 all’8 luglio, Stradella di San Giorgio Bigarello si animerà con una festa ricca di tradizioni, sapori e divertimento per tutte...

Sabato 8 giugno il concerto solidale “Zani e Friends” al Teatro Bibiena (Mn)

Sabato 8 giugno alle ore 21:00 al Teatro Scientifico Bibiena di Mantova, la music band “Zani e Friends” apre il tour di concerti per sostenere la ricerca e raccogliere fondi per AIL, l’Associazione Italiana contro leucemie, linfomi e mieloma. Un...

    Vedi altri...

Il 17 e il 18 giugno a Verona la nuova edizione di Cinemateneo 2024

Al via la nuova edizione di Cinemateneo, l’appuntamento con il cinema d’autore sotto le stelle promosso dall’università di Verona. Il 17 e 18 giugno, dalle 21.15, il giardino del polo Zanotto di viale dell’Università 4, accoglierà universitari e cittadine e...

Scuola e biblioteche cittadine: successo di presenze a Verona

A Verona sono state 362 le visite guidate e i percorsi tematici effettuati in Biblioteca Civica, al Centro Audiovisivi e nelle 12 biblioteche di quartiere, che hanno visto la partecipazione di quasi 8000 alunne ed alunni con i loro insegnanti....

A Verona un ufficio progetti che mette insieme scuola e terzo settore

Grazie al finanziamento di Fondazione Cariverona, le scuole veronesi progettano insieme agli enti del territorio, proposte per un’educazione di qualità ed inclusiva. A settembre sarà attivo il primo Ufficio Progetti che mette insieme scuola e terzo settore. Grazie a competenze...

    Vedi altri...

Maranello è la prima tappa del “Summer Tour 2024” di Paolo Belli

Il “Summer Tour 2024” di Paolo Belli prende il via dalla sua Emilia. L’appuntamento con il cantante e la sua Big Band è per domenica 16 giugno a Maranello in piazza Libertà alle 21. Il concerto si inserisce nel cartellone...

“Estate a Mirandola”: più di 30 appuntamenti animano la città in provincia di Modena

Con l’arrivo della bella stagione torna “Estate a Mirandola”, una rassegna che anima la città in provincia di Modena, con oltre trenta appuntamenti per tutti i gusti e che vede Radio Pico come Media Partner. Gli eventi in programma sono...

Il Cinema d’Essai nel segno di Jean Mascii a Mirandola (Mo)

Il Comune di Mirandola, in provincia di Modena, ha organizzato “Estate in Città”,  una serie eventi culturali da non perdere. Tra questi, a giugno, il Circolo Cinematografico “Italo Pacchioni” presenta tre serate di cinema d’essai, con una rassegna dedicata ai...

    Vedi altri...

“Dire fare baciare” l’energia esplosiva di Elettra Lamborghini Feat. Shade

Da Venerdì 14 Giugno è disponibile in digitale su tutte le principali piattaforme e in rotazione radiofonica DIRE FARE BACIARE il nuovo singolo di Elettra Lamborghini featuring Shade, l’hitmaker re del freestyle con all’attivo 12 dischi di platino e 4...

Salmo e Zucchero “Sugar” Fornaciari insieme per il brano “Overdose d’amore 2024”

Salmo e Zucchero “Sugar” Fornaciari sono di nuovo insieme per “OVERDOSE D’AMORE 2024”, la versione di Salmo del celebre brano di Zucchero disponibile in digitale dal 14 giugno 2024 e dal 21 giugno in rotazione radiofonica. “OVERDOSE D’AMORE 2024” è...

Il 16 e 17 ottobre Renato Zero al PalaUnical di Mantova

Dopo il trionfo dei 14 show sold out nei palazzetti di Firenze e Roma lo scorso marzo, prendono il via con l’acclamatissimo ritorno live di Renato Zero a Bari gli appuntamenti estivi di AUTORITRATTO, i concerti evento che proseguiranno fino...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.