Occupazione: gli effetti della pandemia sul mercato del lavoro in Veneto

Articolo pubblicato il giorno: 2 Settembre 2020


Il secondo trimestre del 2020 evidenzia gli effetti negativi della pandemia da Covid-19 sul mercato del lavoro veneto: per la prima volta il secondo trimestre dell’anno si chiude con un saldo negativo, pari a -6.700 posizioni di lavoro dipendente tra aprile e giugno. A misurare il crollo delle assunzioni stagionali e un rallentamento complessivo dell’occupazione è la Bussola dell’Osservatorio di Veneto Lavoro.

Il risultato negativo è dovuto principalmente ai provvedimenti di lockdown imposti per limitare la diffusione del contagio, che hanno comportato, da un lato, il mancato avvio delle attività stagionali legate alla Pasqua, e dall’altro il ridotto e ritardato avvio di quelle estive; ma dimostra anche la brusca accelerazione di una tendenza al rallentamento dell’occupazione in atto da tempo. Su base annua il calo è stato di oltre 40.700 posizioni lavorative.

A livello territoriale, saldi trimestrali negativi si registrano a Padova (-5.600 posti di lavoro dipendente), Treviso (-5.300) e Vicenza (-4.700). Segno più a Venezia (+6.700) e Verona (+1.400), le due province che nell’intero periodo di crisi sanitaria e occupazionale hanno pagato il prezzo più alto e che, nonostante il lieve recupero mostrato con l’avvio della stagione estiva, sono lontane dal ripianare le perdite subite durante il lockdown soprattutto in termini di mancate assunzioni. In terreno leggermente positivo anche Belluno (+500) e Rovigo (+300). Il saldo su base annua è negativo in tutte le province: ai vertici della classifica dei saldi negativi risultano Venezia e Verona, dove negli ultimi dodici mesi sono andati persi rispettivamente circa 24.000 e 10.300 posizioni di lavoro dipendente.

Turismo e commercio sono i settori più colpiti: il saldo nel secondo trimestre è di appena 12.000 posti di lavoro, ben 22.000 in meno rispetto al corrispondente trimestre del 2019.
L’industria nel suo complesso risulta appena positiva con +800 posti di lavoro contro +4.200 dell’anno precedente. Le 1.300 posizioni in più registrate in agricoltura non rappresentano neppure la metà di quanto registrato un anno prima.
A maggio e giugno si sono però registrati anche i primi segnali di ripresa, con l’arresto della caduta occupazionale e il parziale recupero delle assunzioni.

L’Osservatorio di Veneto Lavoro, nei suoi approfondimenti statistici sull’impatto del Covid-19 sul mercato del lavoro regionale, conferma nel mese di luglio i segnali di recupero rilevati a maggio e giugno, con un saldo mensile di +12.000 posizioni di lavoro, valore superiore a quello registrato nel 2019.

Ma avverte anche che i danni occupazionali subiti dall’inizio della crisi a febbraio, quantificabili in circa 53 mila posti di lavoro dipendente persi tra mancate assunzioni e rapporti di lavoro conclusi, non saranno recuperabili in tempi brevi.

La Bussola sul mercato del lavoro veneto nel secondo trimestre 2020 è disponibile nella sezione dedicata del sito di Veneto Lavoro, www.venetolavoro.it.



SCARICA LA NOSTRA APP:





[aas_zone zone_id="11312"]

ARCHIVIO NOTIZIE

Il 14 e 15 luglio Grana Padano e Prosciutto di Parma protagonisti al “Texas Restaurant Show”

Negli Stati Uniti il cibo è l’occasione per creare eventi che promuovano i prodotti di eccellenza e i territori dove nascono. Tra questi appuntamenti spicca “The Texas Restaurant Show”, a San Antonio, nel cuore di una terra resa leggendaria anche...

Grana Padano Dop e Prosecco Doc insieme a “Taste of London 2024”: la manifestazione internazionale dedicata alle eccellenze agroalimentari

Grana Padano, il formaggio DOP più consumato al mondo e Prosecco DOC saranno presenti dal 12 al 16 giugno a Londra per festeggiare il ventesimo anniversario di Taste of London, un evento che oramai è diventato un punto di riferimento...

Le grandi voci della musica contro la violenza sulle donne

Grazie all’evento “UNA NESSUNA CENTOMILA” , tenutosi all’Arena di Verona il 4 e 5 maggio, e al risultato della raccolta del numero solidale 45580, attivato dagli operatori telefonici dal 3 all’11 maggio, sono stati destinati 900.000 euro a 21 centri...

    Vedi altri...

A Mantova arriva APAM Riticket, il nuovo biglietto elettronico che non si butta ma si ricarica

La nuova generazione di passeggeri cerca soluzioni di viaggio sempre più eco-sostenibili e digitalizzate e, offrire soluzioni efficienti ed interconnesse, è cruciale nello sviluppo dei servizi. Regione Lombardia ha definito i criteri per lo sviluppo di sistemi di bigliettazione innovativi...

Dal 16 luglio a Mantova nuova edizione di “Festa di Piazze”

Il 16 luglio si svolgerà il primo appuntamento della rassegna “Festa di Piazze” di Mantova. Quattro le piazze scelte: a luglio il 16 Filippini e il 30 San Leonardo, in agosto il 6 Seminario e il 20 Parco Te. Un...

Volta Mantovana si tinge di rosa per la seconda tappa del giro d’Italia woman 2024

La 35a edizione della Corsa Rosa, che quest’anno inaugura un nuovo format, vedrà come tappa di arrivo della seconda giornata Volta Mantovana. Dal 1988 il Giro d’Italia Woman, ex Giro Donne, è diventato il più importante e duraturo appuntamento internazionale...

    Vedi altri...

A Verona uno spettacolo teatrale dedicato a Falcone e Borsellino

Venerdì 19 luglio, alle 21.15 nell’incantevole cornice del Bastione delle Maddalene a Verona, appuntamento con la piéce di teatro civile che racconta la vita dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, uccisi dalla mafia nel 1992. La scelta del 19...

Verona prima in Italia con Firenze ad attivare il corso di laurea in Osteopatia per il prossimo anno accademico

Per valorizzare una risorsa professionale già presente e garantire, allo stesso tempo, un percorso formativo omogeneo e pertinente agli obiettivi di salute definiti dal Ministero della Sanità, il Mur ha istituito il corso di Laurea triennale di Osteopatia. L’università di...

A Verona iniziano i lavori per migliorare gli attraversamenti pedonali davanti alle scuole

A Verona iniziano in questi giorni i lavori per la messa in sicurezza delle aree scolastiche del territorio, in cui sono state individuate maggiori criticità per l’utenza debole. Opere per 280 mila euro finanziate grazie contributo ministeriale ottenuto dal Comune....

    Vedi altri...

Modena in onda su Sky Tg24: un approfondimento dedicato ai viaggi e al turismo

Sabato 13 e domenica 14 luglio alle ore 18:12, Sky TG24 trasmetterà una nuova puntata di “Yes weekend”, l’approfondimento dedicato ai viaggi e al turismo, in questa occasione focalizzato sul territorio modenese. Sara Brusco e Gian Marco Tavani guideranno gli...

Da giugno a novembre “Modena Slow”: trekking, yoga e mindfulness in Appennino

Dopo l’esordio dello scorso anno, torna la rassegna “Modena Slow – Estate-Autunno 2024”, rivolta a chi ama la natura e il turismo lento. A partire dal 6 luglio, gli appassionati potranno scoprire i tesori dell’Appennino Modenese grazie a una serie...

“Racconti di Viaggio. Immagini per conoscere e sognare”: continuano gli appuntamenti di “Estate a Mirandola”

Continuano gli appuntamenti di “Estate a Mirandola” , di cui Radio Pico è Media Partner, che si si arricchisce di un evento imperdibile per tutti gli appassionati di fotografia e di viaggi: “Racconti di Viaggio. Immagini per conoscere e sognare”....

    Vedi altri...

Tra musica e teatro: nuova edizione del “Piazzola Live Festival” a Piazzola sul Brenta (PD)

Tra poche settimane l’Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta (PD) si animerà grazie agli show del Piazzola Live Festival: tra il 18 e il 27 luglio saranno protagonisti la grande musica e il grande teatro, con Irama, Naska, Finley e...

Francesco de Gregori: da Piacenza al via il tour “De Gregori dal vivo”

Da venerdì 12 luglio al via da Piacenza il tour “DE GREGORI DAL VIVO” con il quale Francesco De Gregori e la sua band percorreranno tutta la penisola raggiungendo oltre 30 città, tra cui Piacenza, Gardone Riviera (BS) e Villafranca...

Elio e le Storie Tese tornano in tour quest’estate

Dopo il successo del tour nei teatri, con oltre 40 date esaurite, questa estate ELIO E LE STORIE TESE portano di nuovo sui palchi italiani lo spettacolo “Mi resta un solo dente e cerco di riavvitarlo“. Elio e le Storie...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.