Modena: scende in strada il robot che aiuta ad attraversare

Articolo pubblicato il giorno: 29 Settembre 2022


Modena è la prima città a mettere per strada Ipa2X (Intelligent pedestrian assistant to everyone), il robot intelligente che, inviando messaggi alle automobili e comunicando con i pedoni, aiuta i cittadini nell’attraversamento delle strisce pedonali.
E lo farà venerdì 30 settembre, in occasione dell’evento Modena Smart Life e della Notte europea dei ricercatori, con il coinvolgimento di alcuni docenti e di circa 50 alunni di due classi terze della scuola media Marconi. Le due sezioni dell’istituto hanno aderito, infatti, all’iniziativa promossa dal Comune e, nei mesi scorsi, hanno partecipato a un percorso di educazione stradale volto a identificare le aree di maggior rischio percepito dai ragazzi nell’attraversamento delle strisce pedonali e a co-progettare e immaginare le funzionalità di questo robot amico dei pedoni.

Lo sviluppo e la sperimentazione del rover Ipa2X è al centro di un progetto europeo che vede coinvolti, oltre al Comune di Modena, il Politecnico di Monaco di Baviera, in qualità di capofila, il Comune di Milano, il Living Lab di Lubiana, il Politecnico di Praga, la Skoda e le start up Lifetouch Srl e Hipert Srl. Il progetto Ipa2X, in particolare, è finanziato dall’Istituto europeo per l’Innovazione, che con la sua iniziativa Urban Mobility Kic, dal 2019 lavora per incoraggiare cambiamenti positivi negli stili di mobilità urbana, al fine di rendere gli spazi urbani più sani e vivibili.

Partecipando al progetto, che ha una durata di 12 mesi e terminerà a fine anno, il Comune intende affrontare il problema dell’incidentalità che in città si attesta su oltre 400 casi ogni anno, con particolare attenzione a quella che coinvolge gli utenti deboli della strada con l’obiettivo di individuare soluzioni innovative volte a migliorare la sicurezza dell’attraversamento pedonale e, allo stesso tempo, promuovere la mobilità dolce.

Con il progetto Ipa2X – afferma l’assessora alla Smart City Ludovica Carla Ferrariche arricchisce i casi d’uso del laboratorio MASA, Modena si conferma una delle città italiane più avanzate nel campo della sperimentazione di sistemi intelligenti nel settore della mobilità, valorizzando la propria vocazione nel campo della meccanica dei veicoli e dell’innovazione digitale. Puntiamo a fare della nostra città un luogo di attrazione per imprese, investitori, centri di ricerca, offrendo a essi un contesto favorevole in cui testare prototipi, innovare, elaborare soluzioni nuove per migliorare la qualità della mobilità urbana”.

Venerdì 30 settembre tra le 10 e le 12, gli studenti ‘incontreranno’ per la prima volta il robot sviluppato dalle aziende Lifetouch Srl e Hipert Srl presso l’attraversamento pedonale di via Montessori, che si trova all’interno della MASA (Modena Automotive Smart Area), living Lab che il Comune di Modena e l’Università di Modena e Reggio Emilia hanno attrezzato per le sperimentazioni nel campo della Smart Mobility. Il robot rileva la presenza delle macchine e segnala ai pedoni quando è possibile o meno attraversare la strada, accompagnando ragazzi e anziani nell’attraversamento sulle strisce. Allo stesso tempo comunica con le auto a guida autonoma e può farle rallentare quando le persone attraversano la strada.
Agli studenti coinvolti verrà chiesto di valutare non soltanto la percezione di sicurezza durante l’attraversamento, ma anche l’interfaccia uomo macchina, per valutare la facilità di interazione e la comprensione dei messaggi inviati dal robot. I docenti potranno invece salire a bordo della vettura a guida autonoma fornita da Skoda, che è dotata di connettività e interfaccia in grado di comunicare con il rover Ipa2X. Sul posto sarà presente la Polizia locale per garantire la sicurezza durante la sperimentazione e per fornire utili feedback sull’adattabilità del robot nei diversi contesti in cui potrebbe essere chiamato a operare.

Alle 17, inoltre, presso la Galleria Europa di Piazza Grande 17, si terrà la conferenza “La guida autonoma e la modifica della convezione di Vienna, come cambieranno le nostre strade?”, che permetterà a docenti dell’Università di Modena e Reggio Emilia appartenenti a diversi Dipartimenti (Economia, Giurisprudenza, Informatica e Ingegneria) e a rappresentanti di importanti aziende automotive di discutere di vari aspetti afferenti alla ricerca nel campo della guida autonoma: questioni legali ed etiche, rispetto del principio di privacy, impatto economico, ambientale e sociale.

 

(Foto da Ufficio Stampa)



SCARICA LA NOSTRA APP:






ARCHIVIO NOTIZIE

Crema di tuorli alla Reponi nel nuovo panino “Gualtiero”

Si chiama “Gualtiero” l’ultimo panino proposto da Daniele Reponi nel tradizionale appuntamento di Passepartout. Gli ingredienti: pane a fette, tipo pane toscano prosciutto cotto arrosto crema di tuorli alla Reponi cuore di lattuga croccante Il procedimento:   (Foto da Canva)

Colleghi: i segreti per creare l’ambiente di lavoro ideale

“Colleghi, croci e delizie”, questo il titolo dell’articolo a cui si ispira l’intervista della nostra Elena a Raffella Procenzano, redattrice di Focus. Quali sono i segreti per rendere il luogo di lavoro un ambiente piacevole? in che modo possiamo instaurare...

Clementoni e UNICEF di nuovo insieme per il “Regalo sospeso”

Torna anche quest’anno l’iniziativa UNICEF del “Regalo sospeso”, realizzata in collaborazione con Clementoni: 2.500 bambini ospiti in strutture ospedaliere e in case famiglia in Italia riceveranno “speciali cofanetti regalo” composti da un activity book, un puzzle, le carte memo, stickers...

    Vedi altri...

Super poteri: in Lombardia un’app aiuta i più piccoli a sconfiggere la paura dell’ago

Esami del sangue e visite mediche trasformati in un’avventura da supereroi! È la soluzione che LIR Lombardia e Brave Potions hanno trovato per aiutare i più piccoli a sconfiggere la paura dell’ago. Forte di un’esperienza maturata nell’ambito delle vaccinazioni e...

Il teatro sociale di Mantova compie 200 anni

Si avvicina il concerto che festeggerà i 200 anni del Teatro Sociale di Mantova. È stato realizzato anche il cartello per l’evento che si svolgerà il 26 dicembre, con un’estetica che riprende quelli del XIX secolo.   Il concerto si...

Bovimac: tecnologia e agricoltura alla Millenaria di Gonzaga

L’agricoltura torna a far parlare di sé a Gonzaga, tra emergenze, investimenti e prospettive. Da venerdì 25 a domenica 27 novembre alla Fiera Millenaria di Gonzaga si svolgerà “Bovimac”, manifestazione dedicata alla meccanizzazione agricola e alla zootecnia da latte. Molto...

    Vedi altri...

Un ricco calendario di eventi per il Natale di Legnago (Vr)

A Legnago, in provincia di Verona, è stato presentato il programma degli eventi natalizi 2022. Un ricco calendario pensato per soddisfare le esigenze delle famiglie con bambini, ma anche nell’ottica di proporre eventi di qualità, in grado di attrarre in...

A verona si corre per beneficenza con la “Marcia del Giocattolo”

Per la prima volta in presenza dopo il periodo pandemico, la Marcia del Giocattolo popolerà nuovamente le strade veronesi, anticipando leggermente la data, che per questo 2022 è fissata il 4 dicembre. Edizione numero 45 di questo ormai immancabile appuntamento...

Turismo: il lago di Garda punta tutto sulla qualità

Si è svolto ieri a Lazise, in provincia di Verona, un evento organizzato da Educazione Turismo, avente come protagonista il turismo a 360 gradi. Un progetto formativo nato per fornire le linee guida d’intervento, per favorire un turismo di qualità....

    Vedi altri...

“Strane storie vere… e false” il nuovo spettacolo di e con Massimo Polidoro

Venerdì 2 dicembre alle 20.30 Massimo Polidoro, Segretario nazionale del CICAP, il Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze, porta sul palcoscenico del Teatro Dehon di Bologna un nuovo spettacolo: un viaggio tra le storie incredibili, i fatti...

Regole semplici e Asse.Co per contrastare il lavoro illegale

La necessità di semplificazione nella gestione dei rapporti di lavoro è una priorità secondo i consulenti del lavoro di Modena che, a questo riguardo, hanno tenuto una conferenza stampa per illustrare le loro aspettative, in particolare per quanto riguarda il...

Belinelli e Dovizioso testimonial della lotta alla violenza di genere per la Regione Emilia Romagna

Senza rispetto non c’è gara. Nella vita, oltre che nel mondo dello sport. Viene proprio da due grandi campioni del basket e del motociclismo come Marco Belinelli e Andrea Dovizioso il messaggio contro la violenza sulle donne, cuore della campagna...

    Vedi altri...

Annunciate le nuove date del “Palco Centrale Tour” di Biagio Antonacci

A Padova si aggiunge in calendario un nuovo imperdibile appuntamento con un grande nome della musica italiana: arriva Biagio Antonacci, che farà tappa giovedì 4 maggio 2023 alla Kioene Arena. Questa data viene annunciata dal cantautore milanese dopo i primi...

La Tournée di Ornella Vanoni “Le Donne e la Musica” parte da Mantova

La Tournée di Ornella Vanoni “Le Donne e la Musica” parte da Mantova con una data zero in programma al Teatro Sociale mercoledì 30 novembre. La cantante torna con un imperdibile tour, di teatro in teatro, in cui si racconterà, tra...

Irama: in radio dal 25 novembre il nuovo singolo “A L I”

Dopo un anno di successi Irama pubblica una versione deluxe di “Il giorno in cui ho smesso di pensare” (Atlantic/Warner Music Italy), il suo fortunato album che dopo aver esordito al n.1 della classifica ufficiale FIMI/Gfk ha raggiunto la certificazione...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.