L’Appello di Assomusica al Presidente del Consiglio

Articolo pubblicato il giorno: 27 Ottobre 2020


Assomusica, l’Associazione degli Organizzatori e Produttori di Spettacoli di Musica dal Vivo, ha preso parte al ciclo di audizioni sui lavoratori dello spettacolo presso le Commissioni riunite Cultura e Lavoro della Camera dei Deputati.

Nel suo intervento il Presidente Vincenzo Spera ha manifestato lo stato di sofferenza in cui versano gli operatori, l’intero comparto registra, infatti, un calo di fatturato del 97%: “ Purtroppo l’analisi non può prescindere dal contesto in cui ci troviamo. Innanzitutto affinché ci siano dei lavori deve esserci chi offre del lavoro. Nello specifico ci troviamo di fronte a due categorie di lavoratori: quelli che lavorano con contratti a tempo determinato per strutture finanziate dallo Stato a vario titolo e tutti gli altri che – secondo i dati INPS 327.000 – non hanno alcun inquadramento. Pertanto il problema fondamentale è ancora una volta andare ad individuare e ad istituzionalizzare le varie figure professionali che ad oggi non sono mai state considerate. La crisi ci impone, invece, di salvaguardare tutti i lavoratori che si trovano, in questo momento, senza alcun tipo di lavoro “.

Un altro aspetto centrale toccato dal Presidente Spera riguarda la programmazione: “Questo DPCM del 24 ottobre arriva come una stangata per il settore del live e potrebbe sancire un pericoloso scollamento con il nostro pubblico. Per questo, pur condividendo il principio di tutela della salute pubblica, chiedo che venga definita una concreta e seria programmazione per individuare le modalità di ripartenza..

 

Assomusica ha rinnovato alle Commissioni delle proposte che aveva inviato al Presidente del Consiglio:

 

· richiesta al Governo di creazione di un tavolo permanente che dialoghi con le varie componenti del mondo dello spettacolo;

 

· immediato ristoro per il settore a tutte le categorie senza distinzione di fatturato: la crisi sta colpendo i piccoli ed i grandi senza distinzione;

 

· individuazione di tutti i soggetti cui in pratica è vietato di lavorare surrogando con misure economiche adeguate che abbiano come orizzonte minimo il mese di maggio 2021;

 

· elaborazione di modelli di apertura progressiva dei luoghi di spettacolo graduale ed in almeno 3 fasi;

 

· sinergia tra i vari soggetti e strutture finanziate con quelli non finanziati e messa a disposizione degli spazi    pubblici a titolo gratuito per un periodo di almeno 18 mesi;

 

· progetti coordinati e finalizzati all’utilizzo del Recovery Next Generation, come da direttive del Parlamento Europeo che ha dato indicazioni agli Stati Membri di destinare almeno il 2% dei fondi alla Cultura;

 

· utilizzo dei fondi del nuovo programma Creative Europe che per la prima volta ha inserito il finanziamento anche alla musica dal vivo contemporanea.

 

Vincenzo Spera ha concluso ribadendo che la musica e la cultura sono beni inalienabili, sono l’infrastruttura dell’anima che nessuna potenza può comprare, come già avvenuto per le maggiori infrastrutture Europee, per i brevetti delle intelligenze artificiali e per la proprietà delle materie prime necessarie allo sviluppo green, e per questo va tutelata, sostenuta e finanziata con fondi strutturali, come obiettivo di lungo termine.

 

(foto di Pixabay)



SCARICA LA NOSTRA APP:





[aas_zone zone_id="11312"]

ARCHIVIO NOTIZIE

A San Benedetto Po la nona edizione di “Lambrusco a Palazzo”

Nel complesso monastico di San Benedetto Po, in provincia di Mantova, sabato 11 e domencia 12 maggio, l’evento ‘Lambrusco a Palazzo’. Due giornate di assaggi e degustazioni guidate tra archi e chiostri appena ristrutturati, per riscoprire il celebre vino rosso...

Gemelli: approfondiamo il tema con Elena Meli di Focus

Oggi a Passepartout, abbiamo approfondito il tema dei gemelli con Elena Meli di Focus.  La prima cosa da sapere è la differenza tra gemelli monozigoti e dizigoti dove i primi hanno lo stesso Dna, identico al 100%, in quanto derivano...

I singoli in gara al 74esimo Festival di Sanremo

Ecco le 30 canzone inedite presentate al Festival di Sanremo che potremo ascoltare dal 6 al 10 febbraio 2024.  Come per l’edizione 2023, in gara tra i Big, anche i giovani vincitori che si sono sfidati lo scorso 19 dicembre...

    Vedi altri...

A Mantova il convegno: “Idrogeno verde, un’opportunità di sviluppo”

A Mantova si è svolto un convegno importante dal titolo “Idrogeno verde: un’opportunità di sviluppo”. L’idrogeno, una fonte preziosa per il futuro sostenibile, sarà il volano per la rigenerazione urbana e industriale. Un tema attuale ma necessario che vede l’intera...

A Mantova domenica 19 maggio “Cammina o corri con AIDO”

A Mantova domenica 19 maggio la seconda edizione di “Cammina o corri con AIDO”. Una camminata non competitiva organizzata dall’Associazione AIDO Provinciale Mantova per diffondere la cultura della Donazione di Organi, Tessuti e Cellule. Qui la locandina:   AIDO cammina...

Nel borgo di Grazie la terza edizione di “Grazie in festa. Scrittori nel borgo”

Nel borgo di Grazie di Curtatone, in provincia di Mantova, da venerdì 17 a domenica 19 maggio al via la terza edizione di “Grazie in festa. Scrittori nel borgo”. Tre giorni dedicati a libri, laboratori ed esperienze per bambini, ragazzi...

    Vedi altri...

Marmomac 2024: A Veronafiere in scena il processo creativo e tecnologico della pietra naturale

Marmomac torna a Veronafiere dal 24 al 27 settembre 2024. Si avvicina l’appuntamento con la manifestazione di riferimento per l’industria della pietra naturale: un’edizione che punta a consolidare il suo ruolo di piattaforma di business, formazione e cultura per tutti...

A Verona quinta edizione di “Giardini aperti”

Sabato 25 e domenica 26 maggio 2024 l’Associazione Giardini Aperti Verona darà l’opportunità di conoscere quasi una trentina di giardini e spazi urbani all’interno della città di Verona, in particolar modo nell’affascinante quartiere di Veronetta e nel verde quartiere della...

In partenza la nuova edizione del Valpolicella Film Festival

In partenza la nuova edizione del Valpolicella Film Festival, che si svolgerà dal 22 al 25 maggio a Villa Albertini (Sala Becinema) di Negrar di Valpolicella (Vr). Per questa terza edizione il Festival ha deciso di rivolgere uno sguardo particolare...

    Vedi altri...

Festivalove a Scandiano (Re): Tre giorni di musica, parole, acrobazie e amore

Torna a Scandiano festivaLOVE – Innamorati a Scandiano, uno degli appuntamenti più iconici e rappresentativi del ricco palinsesto di eventi scandianese. La manifestazione, giunta quest’anno alla sua ottava edizione, si svolgerà da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno 2024....

“Veloce. La Leggenda della Motor Valley” la nuova docuserie dedicata alla passione per i motori

In Emilia-Romagna, tra Piacenza e Cattolica, si trovano alcune delle industrie automobilistiche e motociclistiche più importanti al mondo, come Ferrari, Maserati, Pagani, Lamborghini, Ducati, Dallara ed Energica. Questa zona, nota come “Motor Valley”, continua a farci sognare con le sue...

Passato e futuro di un alimento: il formaggio Parmigiano Reggiano

Sabato 25 maggio alle ore 15:00, presso il Gazebo degli archi, un appuntamento per omaggiare il Parmigiano Reggiano e la tradizione che accompagna questa eccellenza gastronomica del territorio. Questo prodotto dal sapore indimenticabile e dalle molteplici virtù sarà raccontato da...

    Vedi altri...

Carlo Conti sarà alla guida del Festival di Sanremo

Per i prossimi due anni Carlo Conti guiderà il Festival di Sanremo, evento multimediale nazionale che ogni anno richiama l’attenzione di milioni di spettatori. “È già partito il tam tam, mi sta squillando il telefonino. Mi fa molto piacere: i...

In radio “VITA” il nuovo singolo estratto da Autoritratto, l’ultimo album di Renato Zero

Da giovedì 16 maggio sarà in radio, “VITA” il terzo singolo estratto da Autoritratto, l’ultimo album di Renato Zero.   La traccia #12 di Autoritratto, che porta la firma di Lorenzo Vizzini, è un inno alla vita, che la celebra...

Aggiunte tre nuove date per il concerto di Claudio Baglioni all’Arena di Verona

L’effetto travolgente di “aTUTTOCUOREplus ultra” , capitolo conclusivo, in edizione speciale, dell’opera-show di Claudio Baglioni, la più visionaria ed emozionante nella storia della musica popolare italiana, continua a crescere. Dopo il trionfale successo dei 41 eventi – che hanno rubato...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.