La transizione ecologica tra Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia

Articolo pubblicato il giorno: 23 Novembre 2021


L’Emilia-Romagna è ogni giorno un po’ più verde. Grazie alla campagna regionale “Mettiamo radici per il futuro” sono già oltre 630mila gli alberi piantati.

La seconda fase dell’iniziativa prevede la distribuzione gratuita di 4,5 milioni di alberi, per costruire boschi urbani e il grande piano di rinaturazione del fiume Po. 

Mettiamo radici per il futuro e bando riforestazione urbana

La seconda fase, partita lo scorso 1° ottobre conta già 140mila nuove piantine ritirate.  Si tratta di specie per lo più autoctone e che i 22 vivai accreditati distribuiscono gratuitamente a enti locali, scuole, associazioni e singoli cittadini.

Nell’ambito di questa iniziativa si inserisce anche il bando regionale per la riforestazione urbana che ha l’obiettivo di sostenere i Comuni nella realizzazione di fasce boscate e boschi urbani permanenti. Questo attraverso l’utilizzo di specie autoctone, più performanti nell’assorbimento dei principali agenti inquinamenti atmosferici e a elevata resilienza nei confronti dei cambiamenti climatici.

In particolare, il primo bando ha finanziato, con più di 1 milione di euro, 68 interventi di riforestazione urbana presentati da 41 Comuni. E all’inizio del 2022 sarà pubblicato un secondo avviso.

Il Po, un ecosistema del futuro

 Sono state anche presentate le linee generali del progetto di rinaturazione dell’area Po, finanziato con 357 milioni di euro dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. Si tratta dell’intervento per la tutela della biodiversità e il ripristino ambientale più significativo del Pnrr, che mette insieme le regioni Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia e Veneto.

Il Programma d’azione sarà definito entro la prossima primavera, la progettazione entro la fine del 2023 e la realizzazione dei lavori entro luglio 2026.

E in questa visione si inserisce appieno la ciclovia turistica Vento, il più grande progetto di mobilità dolce del nord Italia, del valore di 182 milioni di euro, di cui 25 per il tratto dell’Emilia-Romagna, Vento collega, con 700 km di percorsi, anche Piemonte, Lombardia e Veneto. Un’opera che coniuga temi strategici, dalla sostenibilità ambientale alla mobilità sostenibile, dalla valorizzazione del patrimonio ambientale e paesaggistico, al turismo esperienziale. Il percorso costeggia infatti diversi tratti del Po e chi lo attraverserà potrà visitare borghi e aree protette unici, con ricadute positive sull’economia regionale e buone opportunità occupazionali.

Dal ministero delle Infrastrutture sono infine stati stanziati 150 milioni di euro per migliorare la navigabilità di merci e persone lungo l’intero sistema idroviario padano-veneto. Anche in questo caso le Regioni Emilia-Romagna, Veneto, Lombardia e Piemonte hanno fatto squadra e realizzato un programma condiviso per gestirli al meglio.

(Foto by Pixabay)



SCARICA LA NOSTRA APP:






ARCHIVIO NOTIZIE

La transizione ecologica tra Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia

L’Emilia-Romagna è ogni giorno un po’ più verde. Grazie alla campagna regionale “Mettiamo radici per il futuro” sono già oltre 630mila gli alberi piantati. La seconda fase dell’iniziativa prevede la distribuzione gratuita di 4,5 milioni di alberi, per costruire boschi...

Una Gift Card sotto l’albero di Natale

Il mercato delle carte regalo e dei buoni acquisto è in continua crescita secondo il recente studio “Italy Gift Cards Market” realizzato dalla società Allied Market Research. I dati raccontano di un giro d’affari che passerà dai 5,7 miliardi di...

OTB Foundation e UNHCR costruiscono una nuova scuola in Mozambico

In occasione della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, che ricorre sabato 20 novembre, OTB Foundation e UNHCR annunciano la partnership che porterà alla realizzazione di una nuova scuola in Mozambico. Tra i diritti riconosciuti nella Convenzione ONU...

    Vedi altri...

Dicembre a Ostiglia tra musica e tradizioni

Dopo la sospensione dell’anno scorso per emergenza sanitaria da Covid, torna la nuova edizione del “Dicembre ad Ostiglia“: 23 gli eventi in calendario per l’intrattenimento rivolto al pubblico dei bambini, delle famiglie, dei giovani, con novità nel settore enogastronomico per...

Natale in centro con Confcommercio Mantova e Radio Pico

A Natale Mantova è ancora più bella! Confcommercio e Radio Pico vi aspettano domenica 5 e domenica 19 dicembre in centro storico per due pomeriggi di divertimento in una magica atmosfera di festa. Con tanta musica, animazioni itineranti e sorprese...

Il “Festival della Bellezza” si chiude con Alessandro Barbero e Giordano Bruno Guerri

L’itinerario “poetico” del Festival della Bellezza, dedicato quest’anno a Dante, si conclude all’Auditorium del Vittoriale di Gardone Riviera con uno dei suoi appuntamenti più attesi. Sabato 4 dicembre, alle 18.30, Alessandro Barbero e Giordano Bruno Guerri racconteranno Dante e l’Italia,...

    Vedi altri...

La musica anni ’60 per le vie di Verona

A Verona sta tornando la musica anni ’60. Domenica 5 dicembre, in Gran Guardia, l’atmosfera si riscalderà con il concerto “Verona Beat. Natale, auguri & musica”. Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, rientra nella rassegna “Quartieri in musica“. Sul palcoscenico, alle...

Tutto è pronto per la Babbolake, la corsa dei Babbo Natale sul Lago di Garda

Tutto è pronto per la prima edizione della Babbolake, che si disputa domenica 5 dicembre 2021. Si tratta di una iniziativa nuova e innovativa, che si propone di unire il territorio gardesano e di valorizzare quello che è già patrimonio...

A Verona si racconta la storia di Santa Lucia

Torna anche quest’anno la full immersion di Modus Spazio Cultura, dedicata a Santa Lucia. Un appuntamento adatto a tutti, grandi e piccini, in replica per quattro giorni. Nello spazio teatrale di piazza Orti di Spagna si andrà in scena giovedì...

    Vedi altri...

“Donne in centro” e Avis Mirandola unite contro la violenza sulle donne

“Donne in centro” ed Avis Mirandola contro la violenza sulle donne. Ancora una volta insieme, le due associazioni proporranno un ricco programma di iniziative. Gli eventi culmineranno sabato 27 novembre alle 21, all’Auditorium “Rita Levi Montalcini” con la serata “Incontro...

È il momento del Superzampone a Castelnuovo Rangone

Sta per tornare la festa del Superzampone, il 4 e 5 dicembre, nel centro storico di Castelnuovo Rangone in provincia di Modena. La 32esima edizione della manifestazione, non prevede quest’anno il tradizionale taglio dello zampone, per evitare assembramenti nel rispetto della...

Stanziati fondi per i Caregiver

Si prendono cura in modo continuativo, a titolo non professionale e gratuito, di una persona cara affetta da malattia cronica. Oppure di anziani gravemente non autosufficienti e persone con disturbi psichici o malattie neurodegenerative. Problemi che talvolta si intrecciano, comportando situazioni...

    Vedi altri...

I primi nomi dei cantanti in gara a Sanremo 2022

Svelate da poche ore le prime indiscrezioni sui cantanti in gara alla 72esima edizione del Festival di Sanremo, che si terrà dal 1 al 5 febbraio 2022 al Teatro Ariston.  La lista completa dei 24 nomi verrà comunicata il 15...

Cesare Cremonini torna con un volo di “Colibrì”

E’ fuori dal 1° dicembre “Colibrì”, il nuovo singolo di Cesare Cremonini, disponibile su tutte le piattaforme digitali e on air anche su Radio Pico. Il brano è il primo estratto dal nuovo attesissimo album, “La ragazza del futuro”, in...

“Natale” è il nuovo singolo di Paolo Belli per le feste

È “Natale”, cover della ballad di Francesco De Gregori, il singolo che Paolo Belli ha scelto per questa fine 2021. La canzone sarà disponibile per il download dal 3 dicembre.   Si tratta di un brano molto caro all’artista, che...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.