Inaugurata la Ciclovia del Sole sull’ex ferrovia Bologna-Verona

Articolo pubblicato il giorno: 13 Aprile 2021


È stata ufficialmente inaugurata la Ciclovia del Sole sull’ex ferrovia Bologna-Verona da Mirandola (Tramuschio) a Sala Bolognese (Osteria Nuova): 46 km realizzati in due anni dalla Città metropolitana di Bologna con un costo di 5 milioni di euro, grazie al finanziamento del Ministero dell’Ambiente, alla disponibilità di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) che ha concesso l’uso del tracciato e all’impegno dei territori nelle loro componenti istituzionali e associative.

 

 

Grazie all’apertura di questo nuovo tratto la Ciclovia del Sole, che fa parte del grande itinerario ciclabile europeo Eurovelo7 Capo Nord-Malta, sarà di fatto percorribile da Bolzano a Bologna mentre sono già finanziate e in parte realizzate alcune parti del tracciato Bologna-Firenze (4,5 milioni di euro per la connessione Sala Bolognese-Bologna, 4,5 milioni di euro per la Casalecchio-Marzabotto e 2,5 milioni per la Marzabotto-Silla, oltre ai 7 milioni di euro per il tratto toscano).

Alla cerimonia di inaugurazione, svoltasi senza pubblico e nel rispetto delle restrizioni anti-Covid,  ha partecipato anche il CT della nazionale di ciclismo italiana Davide Cassani che ha avuto l’onore di percorrere in anteprima il tracciato:

 

 

Durante la diretta dell’evento, trasmessa su numerosi canali social, siti web e tv, è intervenuto anche il sindaco di Verona Federico Sboarina: 

 

 

Lungo il percorso ciclabile che attraversa 8 comuni (3 in provincia di Modena e 5 in città metropolitana di Bologna), sono presenti 22 totem turistici che raccontano le eccellenze artistiche e culturali dei territori attraversati.

 

Si parte da Mirandola (Mo), nota per il celebre Pico della Mirandola filosofo dalla memoria prodigiosa; dopo 10 km si incontra San Felice sul Panaro (Mo) ex feudo della Grancontessa Matilde di Canossa; altri 4,5 km per arrivare a Camposanto (Mo) con le splendide residenze padronali del XVIII secolo; dopo 7,5 km si arriva poi in territorio bolognese a Crevalcore con il bel centro storico porticato, chiuso tra due porte e il Teatro Comunale. Con una piccola deviazione si può visitare anche Sant’Agata Bolognese, mentre a 9 km da Crevalcore c’è San Giovanni in Persiceto con l’alta torre civica, la chiesa di Sant’Apollinare e il Complesso conventuale di San Francesco, il Teatro Comunale costruito nel 1795; il tracciato sull’ex ferrovia tocca anche il territorio di Anzola con il museo che raccoglie i resti di un villaggio dell’età del bronzo tipico dell’Emilia centro-occidentale e le antiche pievi medievali, prima di arrivare infine a Sala Bolognese (a 9 km da Persiceto) dove fare un suggestivo giro tra i maceri circondati da olmi e salici bianchi sulle sponde dei fiumi Samoggia, Lavino e Reno. Da lì il collegamento provvisorio di circa 18 km con il centro di Bologna.

Grazie all’apertura di questo tratto la Ciclovia del Sole sarà di fatto percorribile da Bolzano a Bologna. Per quel che riguarda il lato nord (Mirandola-Verona) alcuni piccoli tratti di collegamento saranno completati o riqualificati nei prossimi anni e fino ad allora sarà comunque garantita la continuità del percorso utilizzando per alcuni chilometri strade a bassa percorrenza.

Così come per il collegamento tra Osteria Nuova (Sala bolognese) e Bologna il cui tragitto provvisorio è stato realizzato in questi giorni con cartelli e pittogrammi, su corsie ciclabili inserite direttamente in carreggiata su strade a bassa percorrenza e interventi per la moderazione della velocità a tutela dell’utenza lenta.

Il percorso definitivo, che prevede la realizzazione del sovrappasso della linea ferroviaria Bologna-Verona, l’attraversamento di Calderara, un percorso a nord dell’Aeroporto nella fascia boscata e quindi l’arrivo a Bologna lungo la sponda ovest del fiume Reno, è già finanziato e verrà realizzato nei prossimi anni.

Il nuovo tracciato della Ciclovia del Sole rappresenta un’infrastruttura di importanza strategica anche per lo sviluppo turistico del territorio, in grado di generare ricadute positive sul tessuto economico locale in un’ottica di sostenibilità, come confermato da Stefano Bonaccinipresidente della Regione Emilia-Romagna:

 

 

Secondo il Rapporto 2020 sul cicloturismo in Italia di Isnart e Legambiente, in questo momento il cicloturismo sta vivendo una fase di espansione, con l’aumento della domanda di esperienze turistiche specifiche associate alla bicicletta. A supporto di questa offerta, la Destinazione turistica è al lavoro per coinvolgere gli operatori in percorsi di formazione sul cicloturismo, per favorire la nascita di prodotti turistici e servizi dedicati e per promuovere le opportunità del territorio nelle Fiere nazionali e internazionali. A San Giovanni in Persiceto inoltre aprirà presto i battenti uno dei primi Bed&Bike dell’Emilia Romagna con possibilità di sosta e pernottamento per ciclisti e annessa attività di riparazione/deposito bici.

 

Per informazioni: www.cicloviadelsole.it

 

(Foto by Ufficio Stampa)



SCARICA LA NOSTRA APP:






ARCHIVIO NOTIZIE

20 maggio 2022 – Giornata Mondiale delle Api con 3Bee

In occasione della Giornata Mondiale delle Api, che si celebra il 20 maggio 2022, a Passepartout ospitiamo Niccolò Calandri, fondatore di 3Bee, startup italiana nata nel 2017 con l’obiettivo di proteggere le api con la tecnologia. Progetto dell’anno è “3Bee education”,...

18 maggio – Giornata Internazionale dei Musei

Si celebra il 18 maggio di ogni anno la Giornata internazionale dei musei,  organizzata dall’International Council of Museum dal 1977. Ogni volta viene selezionato un tema specifico per stimolare sulla consapevolezza dei musei come importante mezzo di scambio culturale, arricchimento...

Il Giro d’Italia e la LILT uniti nella lotta al cancro

Il Giro d’Italia e la LILT – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – si uniscono per la promozione, su tutto il territorio italiano, della cultura della prevenzione oncologica come metodo di vita, uno degli obiettivi primari dell’associazione. In...

    Vedi altri...

Il 28 e il 29 maggio si va alla scoperta dei giardini segreti di Mantova

Oltre 40 giardini aperti per festeggiare la prima edizione primaverile di Interno Verde Mantova, che si terrà sabato 28 e domenica 29 maggio. Il programma sarà ricco di sorprese e novità, con decine di corti, chiostri e orti urbani pronti...

A Gonzaga un tuffo nel passato con “Del C’era una volta”

Secondo evento dell’anno alla Fiera Millenaria di Gonzaga per “Del C’era una Volta”, l’appuntamento della Millenaria dedicato ad antiquariato, modernariato e collezionismo cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni sia per qualità che per quantità degli espositori, fino ad arrivare ad essere...

Esotika Pet Show in programma alla Fiera MIllenaria di Gonzaga

Esotika Pet Show, il più grande circuito d’Italia dedicato agli animali esotici e da compagnia, arriva alla Fiera Millenaria di Gonzaga sabato 14 e domenica 15 maggio, dalle 9.30 alle 18.30. L’evento, organizzato e apprezzato in tutta Italia da oltre quindici anni,...

    Vedi altri...

“Cambia il tempo”, il progetto inclusivo di Gas Diving School di Bardolino

La G.A.S Diving School (Gruppo Amici Sub) di Bardolino, sta collaborando col Centro Sportivo Educativo Nazionale per realizzare un progetto che prevede l’integrazione fra ragazze e ragazzi normodotati e diversamente abili, denominato “CAMBIA IL TEMPO”. Il progetto è interamente finanziato...

Torna il Palio del Chiaretto di Bardolino

Dal 27 al 29 maggio 2022 il lungolago di Bardolino sul Lago di Garda si colorerà di rosa con il Palio del Chiaretto di Bardolino: 18 punti dedicati alla vendita e alla degustazione del Bardolino Chiaretto Classico Doc e Spumante...

5000 km, 7 giorni e 1 bicicletta: l’impresa di Michele Adami a Verona

Il veronese Michele Adami, 45 anni, gestore di un’agenzia immobiliare a Villafranca di Verona, appassionato di bicicletta, è pronto per un’incredibile impresa. Michele vuole battere il record del mondo di massima distanza percorsa con una bici montata su rulli. Il precedente...

    Vedi altri...

Un processo simulato per studenti, in presenza di un vero giudice

Un progetto interessante coinvolgerà 86 studenti di quattro classi dell’istituto Cattaneo-Deledda di Modena. L’iniziativa si svolgerà sabato 21 maggio, a partire dalle 9, e vedrà i giovani cimentarsi in un processo simulato per revenge porn, che sarà dibattuto davanti alla...

“Trema la terra” le AVIS della bassa modenese raccontano il sisma del 2012

Si chiama “Trema la terra” il progetto video che Avis Provinciale di Modena ha realizzato insieme alle 14 sedi Avis della Bassa colpite dal terremoto di dieci anni fa. Dal 20 al 29 maggio sui canali social dell’associazione (Facebook ed...

Musica e progetti benefici per il grande ritorno di Playa d’en Fossa

Verrà destinato al progetto “Una musica alla portata di tutti” della Fondazione Scuola di Musica “Andreoli” una parte del ricavato di Playa d’en Fossa, una delle manifestazioni più amate e partecipate della Bassa modenese, che tornerà sabato 21 maggio a...

    Vedi altri...

All’Arena di Verona 20 artisti ricordano Lucio Dalla

Una grande festa nel nome della musica di uno dei cantautori più amati di sempre: Lucio Dalla. Un omaggio in note quello di DALLARENALUCIO dove un cast unico, il 2 giugno dall’Arena di Verona, onorerà il cantautore bolognese, a dieci...

Tananai annuncia le date del tour nei club a maggio 2023

Dopo i sold out di tutte le date attualmente in corso, Tananai annuncia che tornerà live anche il prossimo anno con cinque appuntamenti nei club italiani più importanti: venerdì 5 maggio 2023 a Napoli, alla Casa della Musica, sabato 6 maggio...

Niccolò Fabi sul palco dell’Arena sarà accompagnato dall’Orchestra Notturna Clandestina

Un “regalo”. Così ieri, nel giorno del suo compleanno, Niccolò Fabi ha definito l’importante tassello che si aggiunge al racconto di ciò che accadrà il 2 ottobre all’Arena di Verona, in occasione del suo unico concerto nel 2022, quando, per...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.