In Yemen il futuro dei bambini è in pericolo

Articolo pubblicato il giorno: 5 Luglio 2021


Secondo un nuovo rapporto lanciato dall’UNICEF oggi, a sei anni dall’inizio del devastante conflitto in Yemen, ancora in corso, l’istruzione dei bambini nel paese ne è diventata una delle maggiori vittime.

 Più di 2 milioni di ragazze e ragazzi in età scolare non stanno andando a scuola, a causa della povertà, del conflitto e della mancanza di opportunità che compromettono la loro istruzione. Questo numero è raddoppiato rispetto ai bambini che non frequentavano la scuola nel 2015, quando il conflitto è cominciato.

 L’accesso a un’istruzione di qualità è un diritto basilare per ogni bambino, anche per le ragazze, i bambini sfollati e quelli con disabilità. – ha dichiarato Philippe Duamelle, Rappresentante dell’UNICEF in Yemen – Il conflitto ha un impatto sconcertante su ogni aspetto delle vite dei bambini, eppure l’accesso all’istruzione offre un senso di normalità per i bambini anche nei contesti più disperati e li protegge dalle diverse forme di sfruttamento. Tenere i bambini a scuola è fondamentale per il loro futuro e per quello dello Yemen”.

I dati

Il rapporto evidenzia che, quando i bambini non vanno a scuola, le conseguenze sono disastrose, sia per il loro presente che per il loro futuro.

Le ragazze sono costrette a matrimoni precoci, in cui rimangono intrappolate in un ciclo di povertà e potenziale inespresso. I ragazzi e le ragazze sono maggiormente vulnerabili al lavoro minorile o al reclutamento nei combattimenti. Oltre 3.600 bambini sono stati reclutati in Yemen negli ultimi sei anni.

A rendere le cose peggiori, due insegnanti su tre in Yemen – oltre 170.000 in totale – non ricevono uno stipendio regolare da oltre 4 anni a causa del conflitto e delle dispute geopolitiche. Ciò espone circa 4 milioni ulteriori bambini a rischio di istruzione interrotta o di abbandono, poiché gli insegnanti non retribuiti lasciano l’insegnamento per trovare altri modi di provvedere alle loro famiglie.

Le richieste

Nel rapporto, l’UNICEF chiede alle parti interessate in Yemen di sostenere il diritto dei bambini all’istruzione e di lavorare insieme per raggiungere una pace duratura e completa. Questo comprende: fermare gli attacchi sulle scuole – sono stati 231 da marzo 2015 – e assicurare che gli insegnanti ricevano uno stipendio regolare in modo che i bambini possano continuare ad apprendere e crescere. Chiede inoltre ai donatori internazionali di supportare i programmi per l’istruzione con donazioni a lungo termine.

 

(Foto by Pixabay)



SCARICA LA NOSTRA APP:





[aas_zone zone_id="11312"]

ARCHIVIO NOTIZIE

A San Benedetto Po la nona edizione di “Lambrusco a Palazzo”

Nel complesso monastico di San Benedetto Po, in provincia di Mantova, sabato 11 e domencia 12 maggio, l’evento ‘Lambrusco a Palazzo’. Due giornate di assaggi e degustazioni guidate tra archi e chiostri appena ristrutturati, per riscoprire il celebre vino rosso...

Gemelli: approfondiamo il tema con Elena Meli di Focus

Oggi a Passepartout, abbiamo approfondito il tema dei gemelli con Elena Meli di Focus.  La prima cosa da sapere è la differenza tra gemelli monozigoti e dizigoti dove i primi hanno lo stesso Dna, identico al 100%, in quanto derivano...

I singoli in gara al 74esimo Festival di Sanremo

Ecco le 30 canzone inedite presentate al Festival di Sanremo che potremo ascoltare dal 6 al 10 febbraio 2024.  Come per l’edizione 2023, in gara tra i Big, anche i giovani vincitori che si sono sfidati lo scorso 19 dicembre...

    Vedi altri...

A Mantova il convegno: “Idrogeno verde, un’opportunità di sviluppo”

A Mantova si è svolto un convegno importante dal titolo “Idrogeno verde: un’opportunità di sviluppo”. L’idrogeno, una fonte preziosa per il futuro sostenibile, sarà il volano per la rigenerazione urbana e industriale. Un tema attuale ma necessario che vede l’intera...

A Mantova domenica 19 maggio “Cammina o corri con AIDO”

A Mantova domenica 19 maggio la seconda edizione di “Cammina o corri con AIDO”. Una camminata non competitiva organizzata dall’Associazione AIDO Provinciale Mantova per diffondere la cultura della Donazione di Organi, Tessuti e Cellule. Qui la locandina:   AIDO cammina...

Nel borgo di Grazie la terza edizione di “Grazie in festa. Scrittori nel borgo”

Nel borgo di Grazie di Curtatone, in provincia di Mantova, da venerdì 17 a domenica 19 maggio al via la terza edizione di “Grazie in festa. Scrittori nel borgo”. Tre giorni dedicati a libri, laboratori ed esperienze per bambini, ragazzi...

    Vedi altri...

Marmomac 2024: A Veronafiere in scena il processo creativo e tecnologico della pietra naturale

Marmomac torna a Veronafiere dal 24 al 27 settembre 2024. Si avvicina l’appuntamento con la manifestazione di riferimento per l’industria della pietra naturale: un’edizione che punta a consolidare il suo ruolo di piattaforma di business, formazione e cultura per tutti...

A Verona quinta edizione di “Giardini aperti”

Sabato 25 e domenica 26 maggio 2024 l’Associazione Giardini Aperti Verona darà l’opportunità di conoscere quasi una trentina di giardini e spazi urbani all’interno della città di Verona, in particolar modo nell’affascinante quartiere di Veronetta e nel verde quartiere della...

In partenza la nuova edizione del Valpolicella Film Festival

In partenza la nuova edizione del Valpolicella Film Festival, che si svolgerà dal 22 al 25 maggio a Villa Albertini (Sala Becinema) di Negrar di Valpolicella (Vr). Per questa terza edizione il Festival ha deciso di rivolgere uno sguardo particolare...

    Vedi altri...

“Veloce. La Leggenda della Motor Valley” la nuova docuserie dedicata alla passione per i motori

In Emilia-Romagna, tra Piacenza e Cattolica, si trovano alcune delle industrie automobilistiche e motociclistiche più importanti al mondo, come Ferrari, Maserati, Pagani, Lamborghini, Ducati, Dallara ed Energica. Questa zona, nota come “Motor Valley”, continua a farci sognare con le sue...

Passato e futuro di un alimento: il formaggio Parmigiano Reggiano

Sabato 25 maggio alle ore 15:00, presso il Gazebo degli archi, un appuntamento per omaggiare il Parmigiano Reggiano e la tradizione che accompagna questa eccellenza gastronomica del territorio. Questo prodotto dal sapore indimenticabile e dalle molteplici virtù sarà raccontato da...

L’aceto balsamico tradizionale di Modena tra passato e futuro

Venerdì 24 maggio alle ore 16:00, presso il gazebo degli archi, un omaggio all’aceto balsamico tradizionale. Una delle tradizioni gastronomiche più note dell’Emilia-Romagna: è una storia di sapori e di rispetto del tempo, perché solo un lungo invecchiamento gli conferisce...

    Vedi altri...

Carlo Conti sarà alla guida del Festival di Sanremo

Per i prossimi due anni Carlo Conti guiderà il Festival di Sanremo, evento multimediale nazionale che ogni anno richiama l’attenzione di milioni di spettatori. “È già partito il tam tam, mi sta squillando il telefonino. Mi fa molto piacere: i...

In radio “VITA” il nuovo singolo estratto da Autoritratto, l’ultimo album di Renato Zero

Da giovedì 16 maggio sarà in radio, “VITA” il terzo singolo estratto da Autoritratto, l’ultimo album di Renato Zero.   La traccia #12 di Autoritratto, che porta la firma di Lorenzo Vizzini, è un inno alla vita, che la celebra...

Aggiunte tre nuove date per il concerto di Claudio Baglioni all’Arena di Verona

L’effetto travolgente di “aTUTTOCUOREplus ultra” , capitolo conclusivo, in edizione speciale, dell’opera-show di Claudio Baglioni, la più visionaria ed emozionante nella storia della musica popolare italiana, continua a crescere. Dopo il trionfale successo dei 41 eventi – che hanno rubato...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.