I VINCITORI DEL PREMIO PICO 2017

Articolo pubblicato il giorno: 27 Settembre 2017


La forza del pensiero, il valore dell’ingegno, la tenacia della volontà e la capacità di tradurre queste energie in attività concrete, efficaci, innovative, seguendo una visione improntata al miglioramento delle condizioni di vita dell’essere umano. Sono questi i valori che da sempre caratterizzano il Premio Pico della Mirandola, l’evento promosso e organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, assegnato con cadenza biennale, a figure di spicco del mondo artistico, economico, culturale, imprenditoriale e sociale, da un prestigioso comitato scientifico formato da accademici, studiosi, manager e intellettuali di livello internazionale, che conferiscono al premio un pregio e un riconoscimento unici.

I vincitori della XIV edizione sono l’economista francese Jean-Paul Fitoussi (professore alla Sciences Po di Parigi, premiato nella sezione internazionale), l’imprenditrice Nicoletta Spagnoli (presidente e amministratore delegato di Luisa Spagnoli, sezione nazionale), l’imprenditore Pietro Ferrari (presidente e amministratore delegato di Ing. Ferrari, per la  sezione imprenditoria locale) e l’oncologo Massimo Dominici (direttore della scuola di specializzazione di oncologia medica dell’Università di Modena e Reggio Emilia, per la sezione riservata agli ambiti di intervento della Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola).

I quattro vincitori del Premio Pico della Mirandola 2017 hanno storie uniche”, dice Rainer Masera, presidente della giuria. “Uno studioso che ha dedicato la propria vita alla comprensione delle grandi trasformazioni economiche del nostro tempo; due imprenditori che – in settori diversi come l’abbigliamento e la progettazione industriale – sono riusciti a rispondere alle sfide della globalizzazione con un mix di talento e innovazione, senza dimenticare le radici nel territorio; un giovane ricercatore che sta raggiungendo nuovi e rivoluzionari traguardi nella scienza medica. Ma tutti condividono lo spirito della figura a cui è intitolato il riconoscimento: partendo da una profonda conoscenza e competenza, vivono il presente come una realtà da affrontare a viso aperto, con curiosità, passione e con la ferma convinzione che l’utilizzo dell’intelletto sia decisivo per il progresso della società e degli uomini”.

La cerimonia di premiazione si terrà sabato 14 ottobre alle ore 10 presso l’Auditorium Rita Levi Montalcini di Mirandola . I vincitori riceveranno la riproduzione in oro, su scala, di un busto di Giovanni Pico della Mirandola. La consegna dei premi sarà accompagnata dalla tradizionale lettura delle laudationes da parte della giuria che sono particolarmente significative dei motivi alla base della scelta dei premiati.

L’ingresso alla cerimonia è libero, fino ad esaurimento posti, previa richiesta di accredito alla Fondazione: tel. 0535 27954; info@fondazionecrmir.it.

Il Premio Pico della Mirandola nasce nel 1989, cinque anni prima delle celebrazioni per il cinquecentesimo anniversario dalla morte di Giovanni Pico della Mirandola, ricordato per la sconfinata cultura e per le prodigiose capacità mnemoniche (a lui è ispirato il Memoria Festival, che si tiene a Mirandola ogni due anni).

 



SCARICA LA NOSTRA APP:






ARCHIVIO NOTIZIE

La corretta alimentazione per un’escursione in montagna

Nell’ultimo appuntamento della stagione con la nostra nutrizionista, Elena Baraldi, abbiamo parlato di escursioni in montagna. Cosa dovremmo mangiare nei pasti precedenti e in quelli seguenti, per avere la giusta dose di energia?   (Foto da Canva)

Robiola e fragole nel nuovo panino di Daniele Reponi

Un panino super fresco senza salumi per il penultimo appuntamento con Daniele Reponi. Gli ingredienti: pane in cassetta, fragole, robiola 3 latti, mandorle tostate, foglie di borragine fritte, aceto balsamico. Sentiamo il procedimento:   (Foto da Daniele Reponi)

Siccità del Po: allarme rosso

La siccità sta colpendo il Po duramente, creando un momento complicato come non si vedeva da decine di anni. Le indicazioni sono però di proseguire con l’irrigazione. Questa la strada indicata dall’osservatorio sul Po, riunito per affrontare il problema. Si...

    Vedi altri...

Braccialetti colorati per accedere all’ospedale di Mantova

Dal primo luglio Asst Mantova introduce un nuovo sistema con l’obiettivo di garantire la sicurezza durante la pandemia e razionalizzare la presenza del personale dedicato. Ai varchi principali – hall del blocco A ed ex portineria di viale Albertoni –...

I Placebo in Piazza Sordello a Mantova

È sold out l’evento del 29 giugno in piazza Sordello a Mantova che vedrà protagonisti i PLACEBO. Il loro attesissimo show era previsto per l’estate del 2020, ma, a causa dell’emergenza sanitaria, è poi slittato al 2021 e infine a...

A Mantova torna Festivaletteratura dal 7 all’11 settembre

La ventiseiesima edizione di Festivaletteratura si terrà a Mantova da mercoledì 7 a domenica 11 settembre 2022. Dopo due anni di contenimenti forzati ma anche di coraggiose invenzioni, il Festival prova a riprendere più spazio in città. Festivaletteratura guarda all’attualità,...

    Vedi altri...

Anche Panariello e Noemi a Vicenza per il festival “Relazionésimo 2030”

La città di Vicenza è pronta ad accogliere Relazionésimo 2030, il primo Expo Summit festival delle relazioni organizzato da Beate Vivo Farm e incentrato sull’essere umano. Tutto nasce da una domanda ben precisa: quanto valgono le relazioni in ogni ambito...

Siccità: scattano i divieti per l’uso dell’acqua potabile a Verona

A seguito del perdurare della situazione meteorologica e della conseguente emergenza idrica, il sindaco di Verona ha firmato l’ordinanza che limita l’uso dell’acqua potabile ai fini domestici, per la pulizia personale e per l’igiene. Un invito anche ad adottare comportamenti...

Verona – “Il mercante di Venezia” apre il Festival Shakespeariano 2022

Sarà la prima nazionale de ‘Il mercante di Venezia’, interpretato da Franco Branciaroli e diretto da Paolo Valerio, a inaugurare, l’ e il 2 luglio, il Festival Shakespeariano 2022, nucleo centrale della 74a Estate Teatrale Veronese. Torna sul palcoscenico del...

    Vedi altri...

Un’altra inaugurazione per WAMGROUP, ecco l’espansione dello stabilimento in Croazia.

Continua a crescere, senza sosta, anche in un momento molto complicato per l’economia mondiale, la WAMGROUP di Cavezzo. Dopo l’inaugurazione del nuovo stabilimento OLI Spa a Medolla di ottobre 2021 e quello del 28 maggio scorso della TOREX Spa di...

L’Emilia Romagna ha dichiarato lo stato di crisi per la siccità

La Regione Emilia Romagna, al termine della cabina di regia per la siccità, che si è svolta martedì 21 giugno, ha dichiarato lo stato di crisi regionale. Si tratta del primo passo, quello successivo sarà la richiesta di stato di...

Mirandola ospita l’evento sportivo Uisp Skating Fest 2022

Dall’1 al 16 luglio presso il Pala Simoncelli di Mirandola si svolgerà “UISP SKATING FEST 2022” – Campionato Nazionale UISP. Trattasi della competizione di pattinaggio artistico su rotelle organizzato dalla UISP Nazionale Pattinaggio, in collaborazione con il Comitato UISP di...

    Vedi altri...

Al via il tour estivo di Ermal Meta

ERMAL META è pronto a tornare a esibirsi sul palco e ad abbracciare il suo pubblico con il “TOUR ESTIVO 2022”, che partirà mercoledì 6 luglio da Genova per poi attraversare tutta l’Italia. Queste tutte le date del tour, prodotto...

Nutini torna in tour in Italia

A otto anni dal suo ultimo lavoro in studio, Paolo Nutini pubblica il suo nuovo e quarto album dal titolo ‘Last Night In The Bittersweet” disponibile dall’1 luglio, su etichetta Atlantic Records. Ad anticipare l’album i nuovi singoli ‘Lose It’...

“Pasta” è il nuovo singolo di Tananai

Tananai è pronto a scaldare l’estate al ritmo di “Pasta” il nuovo inedito disponibile su tutte le piattaforme digitali da venerdì 1° luglio. Come la hit “Baby Goddamn”, anche “Pasta” è stata scritta, composta e prodotta interamente da Tananai. Presentata...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.