Coronavirus fase 2, il presidente di Confcommercio Verona: “Più di un negozio su cinque non ripartirà”

Articolo pubblicato il giorno: 17 Aprile 2020


“Bisogna ripartire in fretta e bene, tenendo nella massima considerazione il terziario: se anche la fase 2 dovesse concretizzarsi il 4 maggio, stimiamo purtroppo che il 20-22% dei commercianti, con punte del 30% nelle zone più periferiche, non apriranno più. Mentre per il turismo, gravemente ferito, nulla sarà come prima”. Paolo Arena, presidente di Confcommercio Verona chiede, dati alla mano, un’accelerazione e una gestione oculata e concordata della delicata fase che dovrà decretare quando e come dare il via a negozi, pubblici esercizi, strutture ricettive.

“La Regione Veneto, insieme a Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna, spinge sull’acceleratore per riaprire, molti Paesi europei potrebbero farlo prima dell’Italia”, aggiunge Arena. “I dati Istat evidenziano come, nonostante il lockdown, il 55,7% delle imprese stia già lavorando, con città come Milano e Genova che sfiorano il 70%. Per le sue caratteristiche il terziario non rientra tra le categorie oggi attive, fatti salvi i beni di prima necessità: serve allungare il passo, dando priorità alla sicurezza ma con la convinzione che dovremo convivere con questo virus come del resto stanno facendo gli altri Paesi europei”.

Per il presidente di Confcommercio Verona vanno concentrati gli sforzi “nel delineare il percorso e le regole – che dovranno essere poche, chiare, sostenibili e comunicate tempestivamente – utili a organizzare le riaperture: tornare operativi significa riapprovigionarsi, riprogrammare il personale, allestire gli spazi… Soprattutto, andrà tenuta a bada la burocrazia puntando sulla verticalità nella linea di comando, dal Governo alle Regioni, senza dispersioni e rivoli, con un’intelligente strategia che preveda protocolli lineari e un’attenzione alle specificità delle filiere”.

“Per quest’ultimo aspetto – aggiunge Arena – Confcommercio Verona, attraverso Confcommercio Veneto, si è da tempo attivata per proporre alla Regione dei veri e propri protocolli di autoregolamentazione: ne abbiamo già elaborati una quindicina per altrettanti comparti, tra cui commercio al dettaglio alimentare e non, ingrosso alimentare e non, bar, ristoranti, alberghi, attività di servizio, mercati comunali, concessionari auto, attività di servizio alla persona, attività professionali”.

Tra le priorità per la fase 2 dei pubblici esercizi c’è sicuramente l’autorizzazione ai servizi di asporto e delivery “per i quali sarà fondamentale quella sburorcratizzazione di cui abbiamo parlato anche ieri in conference con il sindaco di Verona Federico Sboarina”. E poi, aggiunge Arena, è fondamentale un cambio di passo sul fronte del credito “sia per l’indebitamento agevolato, su un asse temporale che deve essere ben più ampio di quello attuale, sia per le erogazioni a fondo perduto, tenendo conto che i nostri imprenditori non chiedono l’elemosina ma, semplicemente, vogliono mantenere le quote di mercato e i livelli occupazionali”.

“Il rischio concreto – per il presidente dell’Associazione – è di passare dall’emergenza sanitaria a quella economica, con ripercussioni che potrebbero essere devastanti anche per il territorio veronese. Stiamo già assistendo a fenomeni di non riaperture, che interesseranno, nell’ipotesi più ottimistica, almeno un quinto delle imprese commerciali; grande attenzione va assegnata poi al turismo, per mantenere viva l’offerta e trovare soluzioni che impediscano il tracollo del comparto fino a quando non sarà terminata l’emergenza Covid. La nostra proposta di prevedere sgravi e incentivi fiscali per le vacanze in Italia è stata ben accolta dalle istituzioni, ma le cifre di cui si sta parlando sono ampiamente insufficienti”.

Confcommercio Verona, infine, dice sì all’idea di un tavolo provinciale con le altre categorie e i sindacati per un confronto sul tema della sicurezza e più in generale sui vari aspetti della “ripartenza”, “purché – puntualizza Arena – si parta dalle decisioni che Governo e Regioni intenderanno assumere; è inoltre fondamentale che il team guidato da Colao venga implementato con esperti dei vari settori per scongiurare l’adozione di criteri eterogenei e, in astratto, non compatibili con future previsioni normative”.

Coronavirus: segui qui gli aggiornamenti della nostra redazione



SCARICA LA NOSTRA APP:





[aas_zone zone_id="11312"]

ARCHIVIO NOTIZIE

Il 14 e 15 luglio Grana Padano e Prosciutto di Parma protagonisti al “Texas Restaurant Show”

Negli Stati Uniti il cibo è l’occasione per creare eventi che promuovano i prodotti di eccellenza e i territori dove nascono. Tra questi appuntamenti spicca “The Texas Restaurant Show”, a San Antonio, nel cuore di una terra resa leggendaria anche...

Grana Padano Dop e Prosecco Doc insieme a “Taste of London 2024”: la manifestazione internazionale dedicata alle eccellenze agroalimentari

Grana Padano, il formaggio DOP più consumato al mondo e Prosecco DOC saranno presenti dal 12 al 16 giugno a Londra per festeggiare il ventesimo anniversario di Taste of London, un evento che oramai è diventato un punto di riferimento...

Le grandi voci della musica contro la violenza sulle donne

Grazie all’evento “UNA NESSUNA CENTOMILA” , tenutosi all’Arena di Verona il 4 e 5 maggio, e al risultato della raccolta del numero solidale 45580, attivato dagli operatori telefonici dal 3 all’11 maggio, sono stati destinati 900.000 euro a 21 centri...

    Vedi altri...

Si ampliano i confini del Parco regionale del Mincio

Il perimetro pubblico delle Valli del Mincio è destinato ad ampliarsi. Regione Lombardia e Parco regionale del Mincio hanno definito un accordo di collaborazione per ampliare e conservare le zone umide presenti nella riserva naturale mediante l’acquisto di aree agricole...

A Mantova arriva APAM Riticket, il nuovo biglietto elettronico che non si butta ma si ricarica

La nuova generazione di passeggeri cerca soluzioni di viaggio sempre più eco-sostenibili e digitalizzate e, offrire soluzioni efficienti ed interconnesse, è cruciale nello sviluppo dei servizi. Regione Lombardia ha definito i criteri per lo sviluppo di sistemi di bigliettazione innovativi...

Dal 16 luglio a Mantova nuova edizione di “Festa di Piazze”

Il 16 luglio si svolgerà il primo appuntamento della rassegna “Festa di Piazze” di Mantova. Quattro le piazze scelte: il 16 luglio piazza Filippini, il 30 luglio piazza San Leonardo, il 6 agosto piazza Seminario e il 20 agosto “piazza”...

    Vedi altri...

Verona sul grande schermo con il nuovo film “L’invenzione di noi due”

Verona torna protagonista sul grande schermo con L’invenzione di noi due. A un anno dalla conclusione delle riprese, esce nelle sale italiane il film tratto dall’omonimo best seller (Einaudi Stile Libero) dell’autore veronese Matteo Bussola – coautore della sceneggiatura insieme...

A Verona uno spettacolo teatrale dedicato a Falcone e Borsellino

Venerdì 19 luglio, alle 21.15 nell’incantevole cornice del Bastione delle Maddalene a Verona, appuntamento con la piéce di teatro civile che racconta la vita dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, uccisi dalla mafia nel 1992. La scelta del 19...

Verona prima in Italia con Firenze ad attivare il corso di laurea in Osteopatia per il prossimo anno accademico

Per valorizzare una risorsa professionale già presente e garantire, allo stesso tempo, un percorso formativo omogeneo e pertinente agli obiettivi di salute definiti dal Ministero della Sanità, il Mur ha istituito il corso di Laurea triennale di Osteopatia. L’università di...

    Vedi altri...

Modena in onda su Sky Tg24: un approfondimento dedicato ai viaggi e al turismo

Sabato 13 e domenica 14 luglio alle ore 18:12, Sky TG24 trasmetterà una nuova puntata di “Yes weekend”, l’approfondimento dedicato ai viaggi e al turismo, in questa occasione focalizzato sul territorio modenese. Sara Brusco e Gian Marco Tavani guideranno gli...

Da giugno a novembre “Modena Slow”: trekking, yoga e mindfulness in Appennino

Dopo l’esordio dello scorso anno, torna la rassegna “Modena Slow – Estate-Autunno 2024”, rivolta a chi ama la natura e il turismo lento. A partire dal 6 luglio, gli appassionati potranno scoprire i tesori dell’Appennino Modenese grazie a una serie...

“Racconti di Viaggio. Immagini per conoscere e sognare”: continuano gli appuntamenti di “Estate a Mirandola”

Continuano gli appuntamenti di “Estate a Mirandola” , di cui Radio Pico è Media Partner, che si si arricchisce di un evento imperdibile per tutti gli appassionati di fotografia e di viaggi: “Racconti di Viaggio. Immagini per conoscere e sognare”....

    Vedi altri...

Tra musica e teatro: nuova edizione del “Piazzola Live Festival” a Piazzola sul Brenta (PD)

Tra poche settimane l’Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta (PD) si animerà grazie agli show del Piazzola Live Festival: tra il 18 e il 27 luglio saranno protagonisti la grande musica e il grande teatro, con Irama, Naska, Finley e...

Francesco de Gregori: da Piacenza al via il tour “De Gregori dal vivo”

Da venerdì 12 luglio al via da Piacenza il tour “DE GREGORI DAL VIVO” con il quale Francesco De Gregori e la sua band percorreranno tutta la penisola raggiungendo oltre 30 città, tra cui Piacenza, Gardone Riviera (BS) e Villafranca...

Elio e le Storie Tese tornano in tour quest’estate

Dopo il successo del tour nei teatri, con oltre 40 date esaurite, questa estate ELIO E LE STORIE TESE portano di nuovo sui palchi italiani lo spettacolo “Mi resta un solo dente e cerco di riavvitarlo“. Elio e le Storie...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.