Coronavirus fase 2, il presidente di Confcommercio Verona: “Più di un negozio su cinque non ripartirà”

Articolo pubblicato il giorno: 17 Aprile 2020


“Bisogna ripartire in fretta e bene, tenendo nella massima considerazione il terziario: se anche la fase 2 dovesse concretizzarsi il 4 maggio, stimiamo purtroppo che il 20-22% dei commercianti, con punte del 30% nelle zone più periferiche, non apriranno più. Mentre per il turismo, gravemente ferito, nulla sarà come prima”. Paolo Arena, presidente di Confcommercio Verona chiede, dati alla mano, un’accelerazione e una gestione oculata e concordata della delicata fase che dovrà decretare quando e come dare il via a negozi, pubblici esercizi, strutture ricettive.

“La Regione Veneto, insieme a Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna, spinge sull’acceleratore per riaprire, molti Paesi europei potrebbero farlo prima dell’Italia”, aggiunge Arena. “I dati Istat evidenziano come, nonostante il lockdown, il 55,7% delle imprese stia già lavorando, con città come Milano e Genova che sfiorano il 70%. Per le sue caratteristiche il terziario non rientra tra le categorie oggi attive, fatti salvi i beni di prima necessità: serve allungare il passo, dando priorità alla sicurezza ma con la convinzione che dovremo convivere con questo virus come del resto stanno facendo gli altri Paesi europei”.

Per il presidente di Confcommercio Verona vanno concentrati gli sforzi “nel delineare il percorso e le regole – che dovranno essere poche, chiare, sostenibili e comunicate tempestivamente – utili a organizzare le riaperture: tornare operativi significa riapprovigionarsi, riprogrammare il personale, allestire gli spazi… Soprattutto, andrà tenuta a bada la burocrazia puntando sulla verticalità nella linea di comando, dal Governo alle Regioni, senza dispersioni e rivoli, con un’intelligente strategia che preveda protocolli lineari e un’attenzione alle specificità delle filiere”.

“Per quest’ultimo aspetto – aggiunge Arena – Confcommercio Verona, attraverso Confcommercio Veneto, si è da tempo attivata per proporre alla Regione dei veri e propri protocolli di autoregolamentazione: ne abbiamo già elaborati una quindicina per altrettanti comparti, tra cui commercio al dettaglio alimentare e non, ingrosso alimentare e non, bar, ristoranti, alberghi, attività di servizio, mercati comunali, concessionari auto, attività di servizio alla persona, attività professionali”.

Tra le priorità per la fase 2 dei pubblici esercizi c’è sicuramente l’autorizzazione ai servizi di asporto e delivery “per i quali sarà fondamentale quella sburorcratizzazione di cui abbiamo parlato anche ieri in conference con il sindaco di Verona Federico Sboarina”. E poi, aggiunge Arena, è fondamentale un cambio di passo sul fronte del credito “sia per l’indebitamento agevolato, su un asse temporale che deve essere ben più ampio di quello attuale, sia per le erogazioni a fondo perduto, tenendo conto che i nostri imprenditori non chiedono l’elemosina ma, semplicemente, vogliono mantenere le quote di mercato e i livelli occupazionali”.

“Il rischio concreto – per il presidente dell’Associazione – è di passare dall’emergenza sanitaria a quella economica, con ripercussioni che potrebbero essere devastanti anche per il territorio veronese. Stiamo già assistendo a fenomeni di non riaperture, che interesseranno, nell’ipotesi più ottimistica, almeno un quinto delle imprese commerciali; grande attenzione va assegnata poi al turismo, per mantenere viva l’offerta e trovare soluzioni che impediscano il tracollo del comparto fino a quando non sarà terminata l’emergenza Covid. La nostra proposta di prevedere sgravi e incentivi fiscali per le vacanze in Italia è stata ben accolta dalle istituzioni, ma le cifre di cui si sta parlando sono ampiamente insufficienti”.

Confcommercio Verona, infine, dice sì all’idea di un tavolo provinciale con le altre categorie e i sindacati per un confronto sul tema della sicurezza e più in generale sui vari aspetti della “ripartenza”, “purché – puntualizza Arena – si parta dalle decisioni che Governo e Regioni intenderanno assumere; è inoltre fondamentale che il team guidato da Colao venga implementato con esperti dei vari settori per scongiurare l’adozione di criteri eterogenei e, in astratto, non compatibili con future previsioni normative”.

Coronavirus: segui qui gli aggiornamenti della nostra redazione



SCARICA LA NOSTRA APP:





[aas_zone zone_id="11312"]

ARCHIVIO NOTIZIE

I singoli in gara al 74esimo Festival di Sanremo

Ecco le 30 canzone inedite presentate al Festival di Sanremo che potremo ascoltare dal 6 al 10 febbraio 2024.  Come per l’edizione 2023, in gara tra i Big, anche i giovani vincitori che si sono sfidati lo scorso 19 dicembre...

Cammini e turismo escursionistico: in Italia quasi 4 milioni di visitatori ogni anno

Una ricerca recente, realizzata da Enit e Touring Club, ha messo in ordine i cammini italiani e l’offerta turistica relativa: 100 i percorsi individuati per circa 30mila km complessivi. La ricerca pone l’accento sul turismo escursionistico, ovvero un turismo itinerante,...

A Veronafiere la 116ª Fieragricola fra innovazione e tecnologie green

Sono innovazione, sostenibilità e internazionalizzazione le parole chiave della 116ª edizione di Fieragricola, che fino a sabato 3 febbraio animerà il quartiere fieristico di Veronafiere, con 820 espositori da 20 Paesi, 11 padiglioni occupati, 52.000 metri quadrati, delegazioni e buyer...

    Vedi altri...

Annunciata la nuova edizione del Mantova Food&Science Festival

È stata annunciata l’ottava edizione del Food&Science Festival che si dedicherà all’esplorazione degli Intrecci che uniscono cibo e scienza. Da venerdì 17 a domenica 19 maggio torna a Mantova la rassegna scientifica che interroga agricoltura e ricerca, sulle sfide globali...

A Mantova parte il progetto “ForesTEEN” per innovare l’offerta culturale dedicata ai giovani

Si è svolto il primo incontro dedicato ad adolescenti e giovani adulti nell’ambito del progetto ForesTEEN. Si tratta di un progetto rivolto a giovani dai 15 ai 25 anni e ad adulti in dialogo con loro (siano essi insegnanti, operatori...

Carpitaly diventa Fiera Internazionale

Carpitaly ottiene la qualifica di Fiera Internazionale con il riconoscimento da parte degli ispettori di certificazione. La 24° edizione della manifestazione che si è tenuta il 17 e il 18 febbraio nei padiglioni della Fiera Millenaria di Gonzaga ha confermato...

    Vedi altri...

Aspettando ArtVerona: tutti i progetti in attesa della fiera di ottobre

ArtVerona, la fiera di riferimento per la valorizzazione e il sostegno del sistema dell’arte italiano, è al lavoro per definire il progetto della sua 19ª edizione, che si svolgerà dall’11 al 13 ottobre 2024. Proseguono i progetti culturali di rilevanza...

Dal 27 febbraio al 4 marzo torna il Festival del Giornalismo di Verona

Dal 27 febbraio al 4 marzo si svolgerà a Verona la quarta edizione del Festival del Giornalismo, organizzato dall’Associazione Culturale Heraldo, con la co-organizzazione del Comune di Verona e il patrocinio della Regione Veneto. Tanti gli ospiti e le novità....

Università di Verona in crescita: aumentano gli iscritti e i nuovi percorsi formativi

L’università di Verona continua ad ampliare i suoi orizzonti di formazione. Lo fa tenendo conto delle richieste degli circa 26mila studenti ponendo grande attenzione alle esigenze di profili di alta formazione necessari nei diversi ambiti lavorativi, a livello territoriale e...

    Vedi altri...

“Ferrari One of a Kind”: la nuova mostra al Museo Enzo Ferrari di Modena

Il Museo Enzo Ferrari di Modena ha inaugurato la nuova mostra “Ferrari One of a Kind”, una celebrazione dell’unicità che caratterizza le vetture del Cavallino Rampante, grazie al lavoro svolto nei Centri Tailor Made che si trovano nella sede di...

Risate e solidarietà il 16 marzo a San Possidonio (Mo)

Sarà una serata all’insegna della solidarietà e della comicità con Alberto Farina e Andrea Vasumi ad animare la 6° edizione dell’annuale appuntamento con “La Bassa per i Piccoli Eroi”, che si terrà il 16 marzo a San Possidonio (MO). Un...

Ciclovia del Sole: entro la primavera i primi lavori per la realizzazione del tratto Concordia-Mirandola

Partiranno entro la primavera i due cantieri per la realizzazione della Ciclovia del Sole nel tratto da Concordia sulla Secchia a Mirandola e nell’attraversamento del fiume Secchia con una passerella ciclopedonale a Concordia. Per quanto riguarda il tratto Concordia –...

    Vedi altri...

Il 29 febbraio Paolo Belli al Teatro Corallo di Bardolino (Vr)

Giovedì 29 febbraio Paolo Belli arriva a Bardolino con il suo spettacolo “Pur di far Commedia”. Alle ore 21 al Teatro Corallo un vortice di musica, aneddoti e gag per raccontare tra prosa e canzoni la passione di una compagnia...

“Il Volo” annuncia una nuova data all’Arena di Verona

Dopo Capolavoro, il brano in gara alla 74esima edizione del Festival di Sanremo, Il Volo ha annunciato un quarto appuntamento di Tutti Per Uno, il 13 maggio 2024, una nuova data del grande show all’Arena di Verona che li ha...

“Sei nell’Anima”: annunciato il nuovo album di Gianna Nannini

Gianna Nannini torna nel 2024 con un progetto che unisce un nuovo album, un film e il tour internazionale “Sei nell’Anima”. Un rimando alle sonorità più vicine al soul, lo stile che da sempre caratterizza il suo modo di essere...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.