CATULLO E SAVE PRESENTANO IL PIANO INDUSTRIALE DEGLI AEROPORTI DEL GARDA

Articolo pubblicato il giorno: 2 Dicembre 2016


Venerdì 2 dicembre il Presidente di Catullo S.p.A., Paolo Arena, e il Presidente di SAVE S.p.A., Enrico Marchi, hanno illustrato il Piano industriale degli aeroporti del Garda nell’ambito del Polo aeroportuale del Nord Est.   La presentazione è stata l’occasione per ripercorrere la recente storia degli aeroporti  di Verona e Brescia.

Di seguito le parole di Enrico Marchi:

 

e di Paolo Arena:

 

Con il Polo del Nord Est, Catullo e SAVE hanno anticipato gli indirizzi contenuti nel Piano Nazionale degli aeroporti, tra le cui linee guida vi è proprio la costituzione di sistemi aeroportuali che diano una risposta razionale ed efficiente alla crescente domanda di traffico prevista nei prossimi anni sia a livello nazionale che internazionale.

La gestione coordinata e le sinergie sviluppate tra i quattro aeroporti del Polo del Nord Est sta determinando risultati già molto rilevanti. SAVE, in qualità di partner industriale di Catullo, ha introdotto un know-how che, valorizzando le professionalità già presenti nella Società, garantisce uno sviluppo di tutte le aree di attività.

Ottobre 2014: SAVE entra nel capitale sociale di Catullo S.p.A.

Lo scenario che SAVE si è trovata a fronteggiare quando, ad ottobre 2014, è entrata nel capitale sociale della Catullo, è in sintesi il seguente:

– bilanci in negativo da anni

-ritardo nella pianificazione degli investimenti correlato alle pesanti difficoltà finanziarie

-Airone termina la sua operatività nell’autunno 2014 con inevitabili ripercussioni anche per l’aeroporto Catullo

-Meridiana annuncia la chiusura della base a Verona

– crisi dei 3 principali mercati charter del Catullo determinata da motivi geopolitici (Tunisia, Egitto, Russia).

Le conseguenze sul traffico sono state le seguenti:

-dal 2000 al 2015 Verona è cresciuta dell’1% medio annuo, mentre l’Italia è cresciuto de annuo;   l 3,6% medio

-dal 2010 al 2015 Verona ha perso in media il 3% all’anno, mentre gli aeroporti limitrofi (Bergamo, Bologna Venezia) sono cresciuti intorno al 5% medio annuo.

Il Piano Industriale implementato da SAVE pone pertanto tre obiettivi principali:

-riportare il bilancio di Catullo in utile

-dare nuovo slancio al traffico aereo, rinnovando anche le infrastrutture per un migliore servizio ai passeggeri

-sviluppare le infrastrutture procedendo con l’iter di approvazione del Master Plan al 2030.

Anno 2015 – Aeroporto di Verona

ll 2015 segna l’ vvio di una profonda revisione della strategia commerciale con operazioni e progetti mirati a collegare destinazioni strategiche per lo scalo e a sviluppare in modo lineare il mercato, puntando su vettori con un elevato potenziale di crescita:

-chiusura dei contenziosi con Ryanair ed Air Berlin

-apertura della base di Volotea con 2 aerei basati e ulteriori 8 nuove destinazioni (Catania, Brindisi, Alghero, Cagliari, Chisinau, Napoli, Tirana e Olbia)

-ritorno di Ryanair ritorno al Catullo con 3 destinazioni (Palermo, Bruxelles e Londra Stansted)

-ritorno di Vueling su Barcellona

-forte crescita delle destinazioni charter intercontinentali (Neos e Meridiana)

Il Bilancio del 2015, dopo anni di negatività, è per la prima volta in attivo, con un risultato netto di 100mila euro, in incremento di 8 milioni rispetto al 2014.

Anno 2016 – Aeroporto di Verona

Il 2016 rappresenta il vero salto di qualità e segna un importante recupero del traffico, frutto di quanto avviato nel 2015.

Continua la crescita del traffico, con una previsione di chiusura anno di circa 2,8 milioni di passeggeri, in crescita di circa 8% sul 2015, superiore alla prevista crescita media nazionale del 5%.

-Volotea ha portato a regime la sua base, salendo a 13 destinazione totali (nazionali e internazionali)

-Ryanair ha aggiunto Birmingham e inaugurerà Cagliari e Madrid nei prossimi giorni

-Transavia ha avviato l’operatività su Parigi rimpiazzando la controllante AirFrance

-Neos ha incrementato fortemente le operazioni nell’area del Mediterraneo e sul Lungo Raggio (Madagascar, Messico, Capo Verde, Santo Domingo, Zanzibar)

-Sono stati introdotti nuovi voli di Norwegian (Oslo), Jet2.com (East Midlands), Flybe (Cardiff) Ellinair (Salonicco)

-Alitalia ha incrementa l’offerta posti utilizzando aeromobili più capienti per la tratta Roma Fiumicino per far fronte all’incremento di passeggeri con voli in prosecuzione.

I passeggeri del periodo gennaio – novembre 2016 sono 2.6 milioni, in aumento dell’8% rispetto allo stesso periodo del 2015.

 I seguenti dati fotografano il Catullo di oggi:

-29 vettori operativi allo scalo

-due compagnie basate (Volotea e Neos)

-60 destinazioni collegate

– 3 hub europei collegati

-primo scalo charter sul territorio nazionale

-12 destinazioni di lungo raggio: Cancun, La Romana, Havana, Cayo largo, Montego Bay, Zanzibar; Mombasa, Nosy Be, Boavista, Sal, Malé, Dubai

Previsioni Anno 2017 – Aeroporto di Verona

Dal 2017, oltre ad un’ulteriore potenziamento delle operazioni di Ryanair, è previsto l’ulteriore sviluppo delle basi di Volotea e Neos, il potenziamento della programmazione consolidata e l’introduzione di molti interessanti novità anticipate di seguito:

– Volotea aggiungerà un terzo aeromobile alla sua base , portando a 16 le sue destinazioni complessive

-Ryanair, che in questi giorni inaugura Cagliari e Madrid, aggiungerà 3 ulteriori destinazioni

-Neos opererà a Verona con il nuovo 787 e incrementerà i voli

-CSA, vettore di bandiera della Repubblica Ceca, aprirà la destinazione Praga

-dopo un breve periodo di prova nel 2016, Norvegian attiverà la destinazione Oslo con un collegamento bisettimanale per tutta la stagione estiva.

Le infrastrutture –  Aeroporto di Verona

Lo sviluppo dell’aeroporto Catullo è regolato dal Master Plan al 2030  che prevede investimenti per complessivi 150 milioni di euro. Il Master Plan ha ottenuto l’approvazione tecnica da parte di ENAC (Ente   Nazionale Aviazione Civile) ed è attualmente in fase di VIA (Valutazione d’impatto ambientale).

Fulcro dello sviluppo infrastrutturale previsto dal Master Plan è il Progetto Romeo, che prevede in fasi successive il completo rifacimento del terminal passeggeri, con un investimento complessivo di 43 milioni di euro.

Forte attenzione è posta allo sviluppo delle attività non aviation dell’aeroporto. Le superfici del terminal destinate a queste attività passeranno dai circa 2.900 mq attuali ad oltre 4.000 mq.

Una prima fase di questo sviluppo è stata l’inaugurazione del nuovo duty free all’interno dell’area partenze per una superfice complessiva di mq 430 avvenuta nel maggio 2016.

Il Piano di investimenti relativo al periodo 2016 – 2019, pari a € 65.760.000.

Tale Piano è compreso nel Contratto di Programma firmato tra ENAC e Catullo S.p.A. lo scorso 29 novembre.

Nel 2016, gli investimenti in nuove infrastrutture di Catullo sono stati di 6 milioni di euro, riferiti a:

-riqualifica delle sale di imbarco

-nuove postazioni controllo passaporti

-apertura nuove aree commerciali tra le quali il Duty Free Verona che ha una superfice complessiva di mq 430

-nuova segnaletica

-riconfigurazione del piazzale aeromobili

-riqualifica pavimentazione testata 22 e raccordo K e T

Aeroporto di Brescia Montichiari

Lo scalo ha enormi potenzialità, soprattutto per quanto concerne il traffico cargo (general cargo e courier), che per anni non sono state sfruttate. L’impegno di SAVE e Catullo per dare nuovo e duraturo slancio a Montichiari si è già concretizzato nelle seguenti azioni principali:

-è stato predisposto e presentato ad ENAC il Piano di Sviluppo Aeroportuale per il quale è iniziato l’iter di approvazione formale. Il Piano prevede investimenti di riqualifica e allungamento della pista principale e delle infrastrutture di volo, selettivi miglioramenti alla viabilità funzionali a rendere l’aeroporto più efficiente e la costruzione di magazzini per permettere a handling agent e spedizionieri di operare in modo fluido

-è stato finalizzato un accordo di natura commerciale con Alha Gro, leader italiano nel settore dell’air cargo handling, con l’obiettivo di stimolare congiuntamente lo sviluppo del traffico, garantire un road feeder service all’aeroporto che permetta ai piccoli spedizionieri di operare con efficienza sull’aeroporto ed accreditare lo scalo con brand riconosciuto

-sono in corso trattative su diversi fronti con l’obiettivo di dare finalmente avvio alle attività cargo a partire dalla stagione estiva 2017.



SCARICA LA NOSTRA APP:





[aas_zone zone_id="11312"]

ARCHIVIO NOTIZIE

Grana Padano Dop e Prosecco Doc insieme a “Taste of London 2024”: la manifestazione internazionale dedicata alle eccellenze agroalimentari

Grana Padano, il formaggio DOP più consumato al mondo e Prosecco DOC saranno presenti dal 12 al 16 giugno a Londra per festeggiare il ventesimo anniversario di Taste of London, un evento che oramai è diventato un punto di riferimento...

Le grandi voci della musica contro la violenza sulle donne

Grazie all’evento “UNA NESSUNA CENTOMILA” , tenutosi all’Arena di Verona il 4 e 5 maggio, e al risultato della raccolta del numero solidale 45580, attivato dagli operatori telefonici dal 3 all’11 maggio, sono stati destinati 900.000 euro a 21 centri...

Le artistiche Infiorate del Corpus Domini tornano a Spello (Pg)

Le artistiche Infiorate del Corpus Domini, nel weekend dell’1 e 2 giugno 2024 torneranno a colorare le vie e le piazze del centro storico di Spello (Pg), uno dei borghi più belli d’Italia e dell’Umbria. Queste opere floreali, che per...

    Vedi altri...

A Palazzo Ducale la più completa raccolta di antiche monete e medaglie di Mantova e dei Gonzaga

Palazzo Ducale di Mantova e Banca Monte dei Paschi di Siena hanno raggiunto un’intesa per valorizzare la collezione numismatica “Magnaguti-Casero”. Sono già iniziate le attività propedeutiche a garantire l’esposizione a lungo termine all’interno degli spazi museali di Palazzo Ducale, che...

A Mantova la 28esima edizione di Festivaletteratura

Da mercoledì 4 a domenica 8 settembre 2024 a Mantova l’appuntamento con la ventottesima edizione di Festivaletteratura. Il settembre mantovano si apre tra le voci di scrittrici e scrittori da tutto il mondo riuniti dal festival letterario più longevo d’Italia....

“Destinazione Biodiversità”: attività naturalistiche per conoscere i Laghi di Mantova e la Riserva naturale Valli del Mincio

Il programma delle nuove attività naturalistiche organizzate dal Parco del Mincio si intitola “Destinazione Biodiversità” una serie di appuntamenti pensati per conoscere la biodiversità che impreziosisce i Laghi di Mantova e la Riserva naturale Valli del Mincio. Da giugno fino...

    Vedi altri...

In aumento il turismo a Verona e sulla sponda veronese del Lago di Garda

La città di Verona e la sponda veronese del Lago di Garda rappresentano una meta sempre più ambita e apprezzata dai turisti. I flussi turistici nazionali e internazionali, infatti, riconfermano questa tendenza e registrano nuovi dati. Paolo Artelio, Presidente Destination...

Dal 27 al 29 giugno a Verona nuova edizione del festival “Gambe all’Aria”

Un giardino nel cuore di Verona, circondato da alberi e abbracciato dalle antiche mura della città, in via Nievo. È questa la nuova location del festival Gambe all’Aria, arrivato quest’anno alla sua quarta edizione, che si svolgerà da giovedì 27 a sabato 29 giugno. Quest’estate, grazie...

Verona nelle top 200 università al mondo per parità di genere e riduzione delle diseguaglianze

Parità di genere e riduzione delle diseguaglianze sono gli obiettivi in cui l’università di Verona spicca nell’edizione 2024 del ranking in materia di sostenibilità del Times higher education denominato “impact rankings”. Si tratta di un insieme di classifiche che misurano...

    Vedi altri...

Angels in Run 2024: raccolti 5 mila euro per le donne vittime di violenza

1.500 i runner iscritti all’8ª edizione della Angels in Run, l’evento veronese di cui Radio Pico è Media Partner svoltosi lo scorso 5 maggio, nato per dare #piùlucealledonne e dire basta alla violenza di genere. Una manifestazione da record che, attraverso lo...

Il 22 e 23 giugno a Mirandola (Mo), due eventi musicali dedicati al “Signore degli Anelli”

In attesa della seconda edizione del Tolkien Music Festival dedicato al mondo del Signore degli Anelli, prevista per il 2025 a Mirandola, l’Associazione Culturale “Amici della Musica APS” presenta due eventi musicali sulla stessa tematica, che si terranno sabato 22...

Maranello è la prima tappa del “Summer Tour 2024” di Paolo Belli

Il “Summer Tour 2024” di Paolo Belli prende il via dalla sua Emilia. L’appuntamento con il cantante e la sua Big Band è per domenica 16 giugno a Maranello in piazza Libertà alle 21. Il concerto si inserisce nel cartellone...

    Vedi altri...

Il 5 luglio a Mantova il concerto di Umberto Tozzi

Dopo 50 anni di una carriera costellata di successi e riconoscimenti in Italia e nel mondo, più di 80 milioni di dischi venduti e oltre 2000 concerti, Umberto Tozzi annuncia le date dell’ultimo tour “L’ULTIMA Notte rosa THE FINAL TOUR”....

“Dire fare baciare” l’energia esplosiva di Elettra Lamborghini Feat. Shade

Da Venerdì 14 Giugno è disponibile in digitale su tutte le principali piattaforme e in rotazione radiofonica DIRE FARE BACIARE il nuovo singolo di Elettra Lamborghini featuring Shade, l’hitmaker re del freestyle con all’attivo 12 dischi di platino e 4...

Salmo e Zucchero “Sugar” Fornaciari insieme per il brano “Overdose d’amore 2024”

Salmo e Zucchero “Sugar” Fornaciari sono di nuovo insieme per “OVERDOSE D’AMORE 2024”, la versione di Salmo del celebre brano di Zucchero disponibile in digitale dal 14 giugno 2024 e dal 21 giugno in rotazione radiofonica. “OVERDOSE D’AMORE 2024” è...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.