“Un vaccino probabilmente non basterà” diverse le soluzioni emerse al webinar di Innovabiomed

Articolo pubblicato il giorno: 27 Ottobre 2020


Dopo il rinvio di Innovabiomed al 2021, in seguito alle disposizioni degli ultimi dpcm, per offrire una visione di scenario sulla direzione che stanno prendendo le scoperte e le innovazioni biomediche a livello internazionale, anche in relazione alla pandemia in atto, è stato organizzato il webinar “Oltre l’emergenza” a cui hanno preso parte diversi professionisti del settore. L’incontro si è svolto in modalità virtuale a Veronafiere, organizzatore dell’evento insieme a distrettobiomedicale.it.

Ci sono più di 200 farmaci e vaccini in via di sviluppo per la lotta al covid-19, alcuni anche in fase avanzata, fra questi molti verranno approvati nei prossimi mesi, ma non credo che ci sarà un vaccino singolo in grado di funzionare per tutti e nemmeno per una percentuale sufficientemente alta di persone. É irrealistica l’idea secondo cui all’arrivo del vaccino tutti i problemi saranno risolti”. Lo ha dichiarato Mauro Ferrari, presidente e CEO Dompe’ X-Therapeutics, professore di Scienze farmaceutiche dell’Università di Washington ed ex presidente del Consiglio Europeo della Ricerca, ospite a Veronafiere del webinar di Innovabiomed “Oltre l’emergenza”. Più realistico è il fatto che ci vorrà una combinazione di approcci diversi, magari anche personalizzati, insieme a una serie di farmaci per gestire le varie rappresentazioni di questo virus. – prosegue Ferrari – Dovremo convivere con questo virus molto a lungo, ma è auspicabile che saremo presto in grado di gestirlo. Non potremo arrivare a una situazione di rischio zero e, come per tutte le altre malattie che conosciamo, bisognerà trovare un punto di equilibrio per il bene di tutti”. “Il mondo scientifico per natura tende ad aggregarsi e a collaborare, – conclude il professore – il mondo politico tende a frammentare questo desiderio di condivisione. Oggi con il covid-19 vediamo questa divisione radicale della comunità, quando crescono le tensioni ogni realtà si concentra sul proprio orticello e questo dal punto di vista scientifico si traduce in una grandissima perdita di opportunità che ha effetti dannosi a livello globale.

È necessario vedere con concretezza quali sono le soluzioni da adottare nel brevissimo, nel medio e nel lungo periodo. Il presente ci dice che in Europa la situazione è fuori controllo perché i governi esitano a prendere le decisioni coraggiose che servono al momento giusto, anticipando il virus e non rincorrendolo. In Italia, con un indice di contagio pari a 2,5 e decine di migliaia di focolai – ha detto Walter Ricciardi, professore ordinario di Igiene all’Università Cattolica del Sacro Cuore e, tra gli altri incarichi, consigliere del Ministro della Salute, intervenuto al webinar, riferendosi alle misure adottate dagli ultimi Dpcm – il coronavirus non si riesce a contenere: è necessario mitigare, e questo avviene solo con dei lockdown veri, non con queste misure di facciata. Se abbiniamo gli strumenti tecnologici che abbiamo al pensiero razionale possiamo invertire la curva e affrontare un inverno non così drammatico come invece si sta prospettando”. “La via da seguire è quella delineata da una ricerca dell’Università di Edimburgo, pubblicata su Lancet la scorsa settimana: per ridurre l’indice di contagio del 24% è necessario un lockdown, un’altra riduzione del 15% si avrebbe con la chiusura delle scuole, un altro 13% con lo smartworking generalizzato nel pubblico e nel privato e un 7% con interventi sul trasporto pubblico. Procedure che in otto giorni stabilizzerebbero e farebbero poi calare drasticamente la curva del contagio. Affidarsi alla responsabilità dei singoli cittadini, nella migliore delle ipotesi, porterebbe invece ad una riduzione dei contagi di appena il 3 %” – conclude Ricciardi.

Guardando il bicchiere mezzo pieno – ha commentato Luigi Bertinato, membro del Comitato Scientifico di Innovabiomed, coordinatore della Struttura della Clinical Governance e responsabile della Segreteria Scientifica della Presidenza dell’Istituto Superiore di Sanità, – l’emergenza sanitaria ha posto la salute al centro del dibattito politico e dell’opinione pubblica. E nel mentre la ricerca e la scienza non si fermano: lavoriamo per rendere gli ospedali virtuali una realtà nel prossimo decennio, una soluzione che tuteli il personale sanitario e assicuri un’assistenza costante al paziente”.

Per Gino Gerosa, membro del Comitato Scientifico di Innovabiomed e professore ordinario di Cardiochirurgia della Facoltà di Medicina dell’Università di Padova: “Dobbiamo puntare su una visione olistica della salute adottando una prospettiva saggia. Una formula a più fattori che vede due ‘r’, ricerca e rete, moltiplicarsi con l’innovazione tecnologica e con ospedali sempre più wise, in cui trovano spazio la medicina personalizzata, l’utilizzo dei big data e il machine learning”.

Un’evoluzione che, – ha ricordato anche Giampaolo Tortora, membro del Comitato Scientifico di Innovabiomed, professore ordinario di Oncologia Medica della Facoltà di Medicina dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma nonché direttore del Cancer Center e della Oncologia Medica della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli IRCCS, – non può prescindere dallo sviluppo di sinergie, obiettivo anche di Innovabiomed. Per Tortora, l’innovazione e la crescente multidisciplinarietà della ricerca medica consentiranno di lavorare sempre di più sulla prevenzione e la diagnosi precoce, con importanti ricadute anche dal punto di vista della sostenibilità economica della salute pubblica”.

L’iniziativa è stata moderata da Carlo A. Adami, ideatore di Innovabiomed e presidente del comitato scientifico dell’evento dedicato a medici, ricercatori, professionisti e produttori di dispositivi medici.

Innovabiomed è un evento organizzato da Veronafiere in collaborazione con distrettobiomedicale.it. e RPM Media, è patrocinato da Regione Veneto, Provincia di Verona, Comune di Verona, Università di Verona, Università di Padova, Ordine Nazionale dei Biologi, Federazione Regionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri del Veneto. Partner di Innovabiomed sono Confindustria Dispositivi Medici e Confimi Sanità.

Coronavirus: segui qui gli aggiornamenti della nostra redazione.



SCARICA LA NOSTRA APP:






ARCHIVIO NOTIZIE

Un club sandwich alla Daniele Reponi

Che ne dite di un fresco club sandwich in vista dell’estate? L’idea di Daniele Reponi è quella di sostituire il tacchino con… la porchetta! Sentite qui che ricettina gustosa a base di pomodoro, insalata e avocado:     (Foto by...

Fibre: tutto quello che c’è da sapere

L’appuntamento settimanale con la nutrizionista Elena Baraldi ci ha portati a parlare di FIBRE. Cos’è la fibra alimentare? Grazie a quali alimenti la possiamo assumere? Bisogna darsi un limite anche nel consumo di frutta e verdura? Ecco le risposte dell’esperta:...

Un italiano su due è in sovrappeso

Dopo le ultime ricerche, i dati Istat hanno fornito un’immagine precisa delle abitudini italiane. Per quanto riguarda l’alimentazione, il 46,2% della popolazione italiana di età superiore ai 18 anni è in eccesso di peso. Numeri pesanti, che si sposano male...

    Vedi altri...

Esotika Pet Show in programma alla Fiera MIllenaria di Gonzaga

Esotika Pet Show, il più grande circuito d’Italia dedicato agli animali esotici e da compagnia, arriva alla Fiera Millenaria di Gonzaga sabato 14 e domenica 15 maggio, dalle 9.30 alle 18.30. L’evento, organizzato e apprezzato in tutta Italia da oltre quindici anni,...

Il 14 maggio torna la Notte Europea dei Musei

Sabato 14 maggio torna in Italia la “Notte Europea dei Musei”, organizzata dal Ministero della Cultura francese con il patrocinio dell’Unesco, del Consiglio d’Europa e dell’ICOM. L’iniziativa, che si svolge in contemporanea in tutta Europa, prevede l’apertura serale straordinaria e...

La Mille Miglia 2022 attraverserà Mantova

Mercoledì 15 giugno la 1000 Miglia 2022 attraverserà Mantova. Le auto storiche ammesse alla Corsa partiranno dalla tradizionale pedana di Viale Venezia a Brescia, passeranno attraverso i giardini del Parco Giardino Sigurtà, per poi giungere nella cittadina lombarda percorrendo viale della...

    Vedi altri...

Vicenza partecipa alla Giornata Internazionale dei Musei

Anche quest’anno i Musei Civici di Vicenza aderiscono alla Giornata Internazionale dei Musei (International Museum Day), che ricorre il 18 maggio e dedicata quest’anno al tema “Inclusione e sostenibilità”. Vicenza dedicherà la giornata di mercoledì 18 maggio a Noemi Meneguzzo,...

A Verona torna il Festival del Giornalismo

Ha preso ufficialmente il via la seconda edizione del Festival del Giornalismo di Verona. La rassegna prevede per quest’anno ben 32 giornalisti e giornaliste ospiti per eventi dislocati su Verona e provincia in ben 8 giornate di Festival, a partire...

Il 14 maggio torna la Notte Europea dei Musei

Sabato 14 maggio torna in Italia la “Notte Europea dei Musei”, organizzata dal Ministero della Cultura francese con il patrocinio dell’Unesco, del Consiglio d’Europa e dell’ICOM. L’iniziativa, che si svolge in contemporanea in tutta Europa, prevede l’apertura serale straordinaria e...

    Vedi altri...

“Sassuolo Comics & Sport” un weekend per tutti

A Sassuolo si avvicina l’appuntamento con la prima edizione del festival dedicato al mondo del fumetto e dello sport: sabato 28 e domenica 29 maggio il centro storico si animerà con un ricco programma di eventi in occasione di “Sassuolo...

Il 14 maggio torna la Notte Europea dei Musei

Sabato 14 maggio torna in Italia la “Notte Europea dei Musei”, organizzata dal Ministero della Cultura francese con il patrocinio dell’Unesco, del Consiglio d’Europa e dell’ICOM. L’iniziativa, che si svolge in contemporanea in tutta Europa, prevede l’apertura serale straordinaria e...

Torna a Ferrara il Palio più antico del mondo

Il palio più antico del mondo torna ad animare Ferrara. Un affascinante viaggio nel tempo da vivere con Visit Ferrara. Ogni fine settimana di maggio, la città in cui convivono in armonia Rinascimento e Medioevo, si animerà di eventi organizzati...

    Vedi altri...

“Camera 209” è il nuovo singolo di Alessandra Amoroso

Presentato in anteprima live domenica 15 maggio, nel corso della finale di “Amici di Maria de Filippi”, “Camera 209” è il nuovo singolo di Alessandra Amoroso.  “Quanto mi era mancata, questa maledetta felicità” … ritrovarsi, riscoprire quella sana leggerezza e...

Nuove date per il tour di Umberto Tozzi

“GLORIA FOREVER”, il progetto di UMBERTO TOZZI che celebra la sua carriera nell’anno del 70° compleanno dell’artista, si arricchisce di 3 nuove date live quest’estate: 14 LUGLIO – LIVORNO – FORTEZZA VECCHIA 17 LUGLIO – GRADO (GO) – GRADO FESTIVAL...

Eurovision: uno dei cantanti de Il Volo ha il Covid e si esibirà virtualmente

È disponibile su tutte le piattaforme digitali “You are my everything (Grande amore)”, il nuovo brano de IL VOLO https://sme.lnk.to/YouAreMyEverything. Cantato alternando inglese e italiano, è un rifacimento rock sinfonico, a opera del Maestro Enrico Melozzi, della hit “Grande Amore”. Il...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.