A Modena arriva “Tavolini sotto le stelle”

Articolo pubblicato il giorno: 18 Giugno 2020


Si chiama “Tavolini sotto le stelle” e, da venerdì 19 giugno, estenderà in alcune strade del centro storico di Modena le aree all’aperto dei pubblici esercizi, permettendo ai modenesi di godersi le notti d’estate senza una movida sregolata.
È l’iniziativa del Comune di Modena che prenderà il via venerdì 19 giugno in occasione della Festa della musica e che prevede la limitazione al transito veicolare di alcune vie del centro storico nelle serate del venerdì, del sabato e della domenica dalle 19 alle 23. L’Amministrazione sperimenterà la formula questo fine settimana con specifica ordinanza, che potrà essere oggetto di modifiche per i prossimi weekend. Il regime speciale per le sere del weekend proseguirà fino al 27 settembre e rappresenta un ulteriore tassello delle misure prese dall’Amministrazione a sostegno delle attività dei pubblici esercizi.

Le strade oggetto del provvedimento sono, per ora, via Gallucci, Calle di Luca, piazzale Torti, via Castel Maraldo e via Albinelli. In queste vie, durante “Tavolini sotto le stelle”, si rinuncerà ad alcuni posti auto a favore dell’allestimento di aree per i clienti dei locali e saranno previste deviazioni per il traffico veicolare. Nei tratti interessati sarà comunque lasciato libero un corridoio di sicurezza di 3,50 metri per i mezzi di soccorso. Gli spazi “liberati” nelle sere del weekend saranno arredati con tavoli e sedute mobili, trasformando il centro in un vero e proprio salotto a cielo aperto. L’iniziativa consentirà di rispondere alle esigenze di maggiore ampliamento dei pubblici esercizi, penalizzati dalle normative anticovid, e di evitare possibili assembramenti grazie ad allestimenti che favoriscono una fruizione più ordinata degli spazi, nel rispetto delle regole di distanziamento.

“Tavolini sotto le stelle” rientra nella strategia più complessiva sviluppata dal Comune per offrire maggiori opportunità di ripartenza per i pubblici esercizi cittadini grazie al provvedimento che consente ampliamenti e nuovi dehors con modalità semplificate, ma garantendo la sicurezza dell’allestimento delle aree.

Con il provvedimento, volto a sostenere le imprese di pubblico servizio tenute a rispettare le regole del distanziamento interpersonale, vengono quindi più che triplicati gli spazi complessivi autorizzati dedicati ai dehors (che raggiungono i 7.725 metri quadrati) rispetto a quelli che lo sarebbero in regime ordinario (2.480 metri quadrati). Si tratta di attività per la maggior parte concentrate in centro storico, ma alcune si collocano anche su direttrici principali come via Emilia est, viale Amendola e via Giardini.
Di fatto, questi provvedimenti autorizzano l’occupazione a titolo gratuito di aree più estese di suolo pubblico rispetto a quelle normalmente previste per i dehors, e il provvedimento ha validità in maniera permanente (senza momenti specifici) fino alla fine di ottobre. Per le autorizzazioni di ampliamento non è previsto il pagamento della Tosap, la tassa di occupazione del suolo pubblico, e anche sulle autorizzazioni a regime ordinario per il 2020 l’imposta viene dimezzata.



SCARICA LA NOSTRA APP:





[aas_zone zone_id="11312"]

ARCHIVIO NOTIZIE

A San Benedetto Po la nona edizione di “Lambrusco a Palazzo”

Nel complesso monastico di San Benedetto Po, in provincia di Mantova, sabato 11 e domencia 12 maggio, l’evento ‘Lambrusco a Palazzo’. Due giornate di assaggi e degustazioni guidate tra archi e chiostri appena ristrutturati, per riscoprire il celebre vino rosso...

Gemelli: approfondiamo il tema con Elena Meli di Focus

Oggi a Passepartout, abbiamo approfondito il tema dei gemelli con Elena Meli di Focus.  La prima cosa da sapere è la differenza tra gemelli monozigoti e dizigoti dove i primi hanno lo stesso Dna, identico al 100%, in quanto derivano...

I singoli in gara al 74esimo Festival di Sanremo

Ecco le 30 canzone inedite presentate al Festival di Sanremo che potremo ascoltare dal 6 al 10 febbraio 2024.  Come per l’edizione 2023, in gara tra i Big, anche i giovani vincitori che si sono sfidati lo scorso 19 dicembre...

    Vedi altri...

A Mantova domenica 19 maggio “Cammina o corri con AIDO”

A Mantova domenica 19 maggio la seconda edizione di “Cammina o corri con AIDO”. Una camminata non competitiva organizzata dall’Associazione AIDO Provinciale Mantova per diffondere la cultura della Donazione di Organi, Tessuti e Cellule. Qui la locandina:   AIDO cammina...

Nel borgo di Grazie la terza edizione di “Grazie in festa. Scrittori nel borgo”

Nel borgo di Grazie di Curtatone, in provincia di Mantova, da venerdì 17 a domenica 19 maggio al via la terza edizione di “Grazie in festa. Scrittori nel borgo”. Tre giorni dedicati a libri, laboratori ed esperienze per bambini, ragazzi...

“Festa de la Saresa” a Ceresara(MN) dal 31 maggio al 2 giugno

Torna a Ceresara (MN) la tradizionale “Festa de la Saresa” (Festa della Ciliegia) organizzata dall’Associazione “Compagnia delle Torri” in collaborazione con il Comune di Ceresara, che si svolgerà dal 31 maggio al 2 giugno 2024. Tutte le sere dalle ore...

    Vedi altri...

A Verona quinta edizione di “Giardini aperti”

Sabato 25 e domenica 26 maggio 2024 l’Associazione Giardini Aperti Verona darà l’opportunità di conoscere quasi una trentina di giardini e spazi urbani all’interno della città di Verona, in particolar modo nell’affascinante quartiere di Veronetta e nel verde quartiere della...

In partenza la nuova edizione del Valpolicella Film Festival

In partenza la nuova edizione del Valpolicella Film Festival, che si svolgerà dal 22 al 25 maggio a Villa Albertini (Sala Becinema) di Negrar di Valpolicella (Vr). Per questa terza edizione il Festival ha deciso di rivolgere uno sguardo particolare...

In provincia di Verona degustazioni vista lago, musica e spettacoli nella nuova edizione del “Palio del Chiaretto Bardolino”

Il lungolago bardolinese (Vr) torna a tingersi di rosa con la 19° edizione del Palio del Chiaretto Bardolino, che si svolgerà dal 31 maggio al 2 giugno. Diciassette i punti vendita e degustazione del Chiaretto Classico Doc e Spumante Doc gestiti...

    Vedi altri...

Passato e futuro di un alimento: il formaggio Parmigiano Reggiano

Sabato 25 maggio alle ore 15:00, presso il Gazebo degli archi, un appuntamento per omaggiare il Parmigiano Reggiano e la tradizione che accompagna questa eccellenza gastronomica del territorio. Questo prodotto dal sapore indimenticabile e dalle molteplici virtù sarà raccontato da...

L’aceto balsamico tradizionale di Modena tra passato e futuro

Venerdì 24 maggio alle ore 16:00, presso il gazebo degli archi, un omaggio all’aceto balsamico tradizionale. Una delle tradizioni gastronomiche più note dell’Emilia-Romagna: è una storia di sapori e di rispetto del tempo, perché solo un lungo invecchiamento gli conferisce...

Investimenti e obiettivi futuri per affrontare le crisi climatiche: il Consorzio della bonifica Burana di Modena presenta il Report 2023

Il Consorzio della bonifica Burana di Modena ha presentato il Report 2023, contenente i numeri dell’attività di un intero anno che ha visto susseguirsi di emergenze climatiche di ogni genere. Siccità, alluvioni ed ancora siccità hanno evidenziato ulteriormente la necessità...

    Vedi altri...

Carlo Conti sarà alla guida del Festival di Sanremo

Per i prossimi due anni Carlo Conti guiderà il Festival di Sanremo, evento multimediale nazionale che ogni anno richiama l’attenzione di milioni di spettatori. “È già partito il tam tam, mi sta squillando il telefonino. Mi fa molto piacere: i...

In radio “VITA” il nuovo singolo estratto da Autoritratto, l’ultimo album di Renato Zero

Da giovedì 16 maggio sarà in radio, “VITA” il terzo singolo estratto da Autoritratto, l’ultimo album di Renato Zero.   La traccia #12 di Autoritratto, che porta la firma di Lorenzo Vizzini, è un inno alla vita, che la celebra...

Aggiunte tre nuove date per il concerto di Claudio Baglioni all’Arena di Verona

L’effetto travolgente di “aTUTTOCUOREplus ultra” , capitolo conclusivo, in edizione speciale, dell’opera-show di Claudio Baglioni, la più visionaria ed emozionante nella storia della musica popolare italiana, continua a crescere. Dopo il trionfale successo dei 41 eventi – che hanno rubato...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.