IL LOOK PERFETTO PER ANDARE A UN MATRIMONIO? I CONSIGLI DI VENTE PRIVEE

Articolo pubblicato il giorno: 2 Mar 2018


Con l’arrivo della primavera, prenderà il via anche la stagione delle cerimonie, matrimoni in primis, e presentarsi al meglio è il desiderio che accomuna non solo gli sposi, ma anche gli invitati, che ci tengono particolarmente al look  per queste occasioni. Per questo Vente-privee, pioniere delle vendite-evento online, insieme a Rossella Migliaccio, consulente di stile e fondatrice di Italian Image Institute, ha stilato alcuni utili consigli e regole di bon-ton, per essere impeccabili.

La prima regola è leggere bene l’invito che riceviamo, per sapere se sia stato stabilito un dress code, anche solo cromatico, o un tema da rispettare, come accade sempre più spesso.  Anche la location può svelare indicazioni preziose per scelta dell’outfit: una villa d’epoca si presta ad un abito più ricercato, mentre un agriturismo consente un look più informale, ma sempre elegante. Allo stesso modo, anche l’orario della cerimonia e il tipo di rito (civile o religioso): il primo richiederà un abbigliamento più rigoroso, mentre il secondo più tradizionale, senza dimenticarsi di coprire le spalle.

Per lei: abito lungo o corto? Il galateo parla chiaro e non ci possono essere dubbi, conferma Rossella Migliaccio: al mattino è da preferire un abito al ginocchio oppure un tailleur elegante ma mai scegliere l’abito lungo, nemmeno per le cerimonie più formali. La sera, invece, si può optare tra il classico tubino, l’abito midi o il più elegante abito da cerimonia sino ai piedi.

E per le amanti dei pantaloni? Seppur poco diffuso, il completo giacca-pantaloni, così come la jumpsuite, può essere una scelta molto sofisticata, ma con qualche accortezza. Per quanto riguarda i colori assolutamente banditi il bianco, il nero e il rosso. Via libera ai toni tenui e polverosi (come cipria, malva, celeste, salvia e grigio polvere) se la cerimonia è al mattino o ad una palette cromatica più intensa se si svolge verso sera (dal verde foresta al blu navy, al burgundy e ottanio), prediligendo sempre la tinta unita e lasciando spazio alle stampe solo per il mattino.

Seta, velluto, chiffon, crêpe e tutte le stoffe leggere sono da preferire, mentre il lino, il cotone e tutti i materiali più casual sono da escludere. Anche il pizzo può essere scelto per impreziosire un abito, a patto però che non sia troppo sexy e privilegiando le versioni più leggere e impalpabili per la sera.

Anche nella scelta degli accessori vanno tenuti a mente alcuni accorgimenti per sentirsi a proprio agio, nel pieno rispetto della tradizione. Iniziando dal cappello è bene ricordarsi che si porta solo se ad indossarlo è anche la madre della sposa, e per cerimonie al mattino o ricevimenti all’aperto. Inoltre, in luoghi chiusi, come in chiesa, le donne possono tenerlo, per poi toglierlo quando ci si siede a tavola.

Per la scelta delle scarpe le più eleganti sono senz’altro quelle chiuse, così come i modelli chanel e spuntate, indossate con una calza per le cerimonie più formali, mentre i sandali gioiello sono da riservare per la sera. Durante il giorno è possibile abbinare una borsa di dimensioni medio-piccole da portare a tracolla o a braccio. I modelli clutch o a bustina, sono concessi solo nel tardo pomeriggio, osando anche con glitter o decori più preziosi.

Per gli uomini il discorso è più semplice: un completo classico grigio o blu scuro è la scelta vincente purché in fresco di lana e mai lucido o dall’effetto cangiante, da abbinare ad una camicia bianca o azzurra. Le righe sono concesse solo in cerimonie informali, mentre assolutamente da evitare le camicie nere o blu scuro. Mai indossare lo smoking, mentre il tight è prerogativa dei parenti più stretti, solo se richiesto dagli sposi.

Quanto agli accessori la cravatta è in seta nei toni del grigio, azzurro o pastello, no invece per il papillon. Via libera ai gemelli per gli amanti dello stile più raffinato. Scarpe e cintura devono essere coordinate e si preferiscono nere, anche se si è vestiti di blu.

Consigli infine anche per le mamme alle prese con i più piccoli: per le femminucce è bene puntare su abiti lineari nei toni del bianco, avorio o pastello da abbinare a piccoli cardigan e immancabili accessori glitterati, dai cerchietti alle sfiziose mini bag con tracolla. Per i maschietti meglio indossare una camicia bianca con gilet e giacca blu o azzurra da abbinare a pantaloni lunghi o al ginocchio a seconda della stagione.

E se Coco Chanel affermava “vestirsi adeguatamente è segno di rispetto”, mai perdere di vista il buon senso. L’eleganza non sta nello sfarzo e nell’ostentazione di forme, colori e preziosi, ma nella sobrietà, meglio ancora se accompagnata dalla sensazione di sentirsi a proprio agio.





ARCHIVIO NOTIZIE

IL 15, 16 E 22 DICEMBRE RIPONDI PRESENTE AI CIOCCOLATINI DI TELETHON!

Sabato 15, domenica 16 e sabato 22 dicembre in più di 3.000 piazze in tutto il territorio italiano sarà possibile ricevere il Cuore di cioccolato e rispondere “presente” all’appello a cui tutti siamo chiamati: partecipare attivamente alla campagna di sensibilizzazione...

CHRISTIAN VIERI INAUGURA GARDALAND MAGIC WINTER

Sabato 8 dicembre inaugura Gardaland Magic Winter 2018 – 2019: ospite d’eccezione il neo-papà Christian Vieri, che si farà coinvolgere dalla incantevole atmosfera e dal divertimento nel Parco. Inoltre, ad aspettarlo ci sarà una magica sorpresa che sarà condivisa il...

IN VALLAGARINA SI RESPIRA PROFUMO DI NATALE

Tutto pronto per il Natale in Vallagarina! Nel periodo natalizio la zona circostante Rovereto di Trento offre un magico viaggio tra castelli medievali e palazzi barocchi, borghi e città, costellati di mercatini della tradizione, presepi e prodotti tipici. A Rovereto...

    Vedi altri...

MANTOVA CITTÀ EUROPEA DELLO SPORT 2019

Sulla spinta del successo e delle strategie di sviluppo degli ultimi anni, Mantova decide di scommettere sulle sue capacità di essere sempre più polo di attrazione non solo per la cultura ma anche per lo sport, attraverso importanti investimenti in...

NATALE CON CHRISTMAS CIRCUS A CURTATONE DI MANTOVA

Dal 25 dicembre al 13 gennaio località Quattroventi di Curtatone, in provincia di Mantova, si festaggia un Natale speciale con “Chtistmas Circus, Sognando il Natale“: dopo il successo ottenuto con lo spettacolo “Psychiatric Circus”, ecco la nuova della famiglia Medini...

VITO MANCUSO AL TEATRO ARISTON DI MANTOVA PER PARLARE DI AFFIDO E ACCOGLIENZA

Il Servizio Affidi del Consorzio Progetto Solidarietà in collaborazione con il CAV di Mantova-Centro Antiviolenza e Casa di Maria Clotilde organizza il convegno MI FIDO DI TE, evento gratuito previsto per sabato 1 dicembre dalle ore 9,30 alle ore 13,00...

    Vedi altri...

AL TEATRO FILARMONICO DI VERONA “PIANO SOLO” DI STEFANO BOLLANI

Un’opportunità per partecipare alla ricerca sui tumori pediatrici, acquistando i biglietti per il concerto di Stefano Bollani di mercoledì 19 dicembre al Teatro Filarmonico di Verona. Il Sovrintendente e Direttore artistico della Fondazione Arena, Cecilia Gasdia, lo ha presentato come...

LELLA COSTA IN “QUESTIONI DI CUORE” A SAN GIOVANNI LUPATOTO

Le “lettere del cuore” di Natalia Aspesi sul Venerdì di Repubblica diventano uno spettacolo intitolato “Questioni di Cuore“, in scenda venerdì 7 dicembre al Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto, in provincia di Verona, con Lella Costa, da un’idea di...

NATALE A BUSSOLENGO, IL PROGRAMMA

Inizierà l’8 dicembre “La Magia del Natale”, la kermesse natalizia di Bussolengo, in provincia di Verona, che animerà il centro storico fino al 6 gennaio. Nel corso di tutta la manifestazione, Piazza XXVI Aprile verrà occupata dalla tradizionale pista da...

    Vedi altri...

A MODENA SI CELEBRANO LO ZAMPONE E IL COTECHINO CON MASSIMO BOTTURA

Sabato 8 e domenica 9 dicembre Modena diventa la capitale dello Zampone e del Cotechino Modena IGP: anche quest’anno la città sarà pervasa dai profumi delle ricette a base di queste due eccellenze della tradizione, che verranno realizzate in questi...

PAOLO CREPET A MIRANDOLA PARLA DI EDUCAZIONE

L’Avis di Mirandola, con il patrocinio del Comune e la collaborazione della cooperativa sociale La Zerla, organizza un ciclo di tre incontri con l’autore a ingresso libero. Il primo appuntamento, sabato 1 dicembre alle ore 17, all’auditorium “Rita Levi Montalcini”...

A MIRANDOLA C’E’ UN CASTELLO DI LIBRI

A Mirandola, in provincia di Modena, torna dal 23 al 25 novembre “Un castello di libri. Vivere, fare e raccontare”. Diverse le presentazioni di libri e gli incontri con gli autori che si terranno nelle tre giornate presso l’auditorium Rita...

    Vedi altri...

ELISA E CALCUTTA INSIEME IN UNA VERSIONE SPECIALE DI “SE PIOVESSE IL TUO NOME”

Dopo aver dominato le classifiche radiofoniche per settimane, registrato milioni di views su YouTube e raccolto milioni di streaming e download, conquistando la certificazione del Disco d’Oro, “Se piovesse il tuo nome“, il primo singolo estratto dal nuovo album di...

IL BRANO PIU’ ASCOLTATO IN RADIO NEL 2018 E’ “NON TI DICO NO”

La band salentina Boomdabash e Loredana Bertè conquistano la vetta della Top 100 of The Year 2018, la classifica annuale dei singoli più ascoltati in radio, con “Non ti dico no” secondo i dati rilevati da Radiomonitor: pubblicato lo scorso...

“IN PRIMO PIANO” LA BALLAD SCRITTA DA JOVANOTTI PER EROS RAMAZZOTTI

Eros Ramazzotti ha preparato una sorpresa in occasione dell’arrivo del Natale: come fosse un regalo per il suo pubblico, da mercoledì 12 dicembre, sarà online il video di “In Primo Piano” e da venerdì 14 dicembre il brano, scritto per...

    Vedi altri...


I commenti sono chiusi.